Pizza piena (o pizza chiena) beneventana

Pizza piena beneventana (pizza chiena)La pizza piena, o come si dice a Napoli (e in generale in Campania) “a pizza chiena“, è un rustico preparato con una sfoglia, “ingrassata” tradizionalmente con lo strutto, che accoglie un ricco ripieno a base di uova (tante!) formaggi e salumi che si possono scegliere in base ai gusti. La pizza piena, insieme al casatiello e al tortano, non può mancare nel periodo di Pasqua, e ancor meno per il lunedì dell’Angelo, in occasione della gita di Pasquetta.

La pizza piena è una torta rustica che deve il suo nome proprio al fatto che si presenta come una pizza, a doppio strato, ripiena di salumi, formaggi e uova. In verità nella famosa pizza piena (e forse è anche per questo che è così famosa) ci potete trovare un po’ di tutto, a seconda dei gusti e delle esigenze! 

La pizza piena viene tradizionalmente preparata il venerdì Santo (giorno in cui però non si mangia carne) e consumato la domenica o, meglio ancora, il lunedì. Quindi quest’anno, che siate soliti rispettare la tradizione o che stiate cercando una ricchissima ricetta per un rustico intramontabile, per il pic nic di Pasquetta non fatevi mancare a pizza chiena. La ricetta che vi propongo io è quella beneventana che da sempre preparano le mie nonne e mia mamma e che adesso preparo anche io. La versione napoletana della ricetta è leggermente diversa, ma io ovviamente vi consiglio di provare quella della mia città. Addirittura sembra che questa pizza farcita sia nata proprio dalla tradizione beneventana di Pasqua, che ha poi trovato largo seguito nel napoletano, dove ha raggiunto la fama che la rende celebre, soprattutto in occasione di queste festività, ancora oggi.

Leggi anche come fare il  Casatiello con lievito madre

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.

[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]