Pasta pasticciata rivisitata

Ciao a tutti!!

Avete già deciso cosa cucinare per pranzo?? Che ne dite della mia pasta pasticciata rivisitata??? Potreste cucinarla anche per cena, è un ottimo piatto unico e come sempre semplice e veloce da preparare.

Un modo diverso di cucinare la pasta al forno, quante volte siamo stanchi delle classiche ricette?! Con un pò  di fantasia un piatto classico come la pasta al forno si può rivoluzionare..e portare a tavola qualcosa di diverso. Detto anche francamente: io adoro i piatti unici! Ci metti dentro di tutto, fai porzioni abbondanti (e se avanza qualcosa rimane per il giorno dopo, magari da mangiare a lavoro) e ti sazi..e non devi Cervellarti nel pensare a che secondo abbinare! Si conclude con un pò di frutta ed ecco fatto il pranzo!

Se vi piacciono le mie ricette e volete seguirmi basta mettere un like sulla mia pagina Facebook biosilvi :

https://www.facebook.com/biosilvi

pasta pasticciata rivisitata

Ingredienti  per 3 persone (molto abbondanti)

  • 350 g di maccheroni (peso indicativo, mi sono usciti 3 piatti abbondanti più una porzione e mezza)
  • 3 cucchiai di fave
  • Grana grattugiato qb
  • 2 fette di mortadella da sminuzzare
  • 2 zucchine
  • 1 carota
  • 2 cucchiai di piselli
  • pizzico di salvia
  • uno spicchio d’aglio
  • sale
  • olio extravergine

Per il sugo a crema

  •  300g di polpa di pomodoro
  • cipolla qb
  • 3 foglie di basilico
  • sale qb
  • Mezzo bicchiere di latte (senza lattosio)
  • mezzo cucchiaio di fecola di patate per addensare leggermente (da sciogliere nel latte per evitare la formazione di grumi)

Preparazione

Partiamo dal sugo: preparare il sugo di pomodoro in modo classico, una volta pronto unire il latte con sciolta la fecola di patate e portare a ebollizione continuando a girare (si formerà una Crema semi liquida).

In una padella cuocere le zucchine tagliate a cubetti, la carota a cubetti, i piselli e le fave insieme all’aglio in camicia (non sbucciato), olio extra, sale, pizzico di salvia, un bicchiere di acqua ( le verdure devono essere cotte e l’acqua asciugata tutta).

Cuocere la pasta. Una volta pronta scolarla e trasferirla in una ciotola capiente. Condirla con tutta la mortadella sminuzzata, una spolverata di grana e 5 cucchiai di sugo preparato prima. Amalgamare bene il tutto.

Ungere con olio una pirofila e creare il primo strato di pasta, seguito da tutte le verdure preparate in precedenza e condire con qualche altro cucchiaio di sugo distribuendolo in modo uniforme. Rivestire con la pasta restante e completare con la distribuzione del rimanente sugo coprendo tutto lo strato di pasta. Spolverizzare con il grana grattugiato e infornare a 200 gradi forno statico fino alla formazione di una leggera doratura, all’incirca 20/30 minuti.

Buon appetito!

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.

[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]