Pancake con lievito naturale

Anche oggi, dopo il rinfresco del lievito madre, avevo un pò d’esubero da far fuori e, visto che non mi andava di fare nuovamente delle piadine, ho detto “ma perchè non provare a farci un pancake? magari creando un impasto fluido vine fuori qualcosa di simile al dolcetto americano…”
E così ci ho provato ed il risultato è stato decisamente buono.
Non credo di essermi inventata nulla di nuovo, di ricette del genere per riciclare l’esubero di pm ce ne sono in giro nel web, ma vi presento lo stesso la mia versione.

Ingredienti:

350 gr di avanzi di pm (io avevo anche un’altro pezzo di esubero di 3 giorni fa che giaceva in frigo)
150 gr di latte
1 uovo
50 gr di zucchero
10 gr di olio

(io ho usato l’impastatrice) Sciogliete la pm con il latte, quando si sarà sciolta aggiungete tutti gli altri ingredienti fino ad ottenere un impasto come quello delle crepés; versatelo in una ciotola e fatela riposare per circa 2 ore a temperatura ambiente.

Trascorso il tempo l’impasto avrà fatto delle belle bollicine

scaldate a questo punto una pentolina con un goccio d’olio che spargerete poi con un tovagliolino, e versate una cucchiaiata generosa di impasto, e fate cuocere fino a che vedrete formarsi delle bollicine (dipende dalla grandezza); a qualcuna ho anche aggiunto delle gocce di cioccolata.

Gustatele come preferite (con la marmellata sono fenomenali).

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.