PAN BRIOSCHE ALLO YOGURT ALL’ALBICOCCA A LIEVITAZIONE NATURALE

Buongiorno miei cari lettori, oggi è una splendida giornata , il sole splende alto nel cielo, gli uccellini cinguettano allegri, credo che sia l’annuncio della primavera! Guardo fuori dalla finestra e vedo uno spettacolo, la magia della natura, tutto assume un’ atmosfera diversa, i prati pieni di margherite, gli alberi in fiore, che meraviglia… Oggi è la festa della mamma, ed io vi dedico queste bellissime frasi,
che una mia dolcissima amica Blogger ha dedicato alla sua meravigliosa mamma scomparsa qualche giorno fa! 

La mamma è la cosa più bella che c’è…Con lei litighi, ridi e scherzi..Con lei passi i giorni più belli della tua vita… Con lei piangi, con lei credi, sogni… E sai che lei è sempre accanto a te, che è l’unica persona che, nonostante tutto, non ti lascerà mai…Auguri mamma!!!
La mamma è la persona più importante della nostra vita…Tanti Auguri a tutte le mamme del mondo!!!
Questo mio delizioso Pan Briosce allo yogurt all’albicocca a lievitazione naturale è tratto dal mio inseparabile libro sui lievitati “Soffice Soffice” della bravissima Morena Roana del blog Menta E Cioccolato.  La dedico a tutte le mamme per un dolce risveglio! 
Auguro a tutte voi una splendida giornata!
Con affetto, Laura<3

INGREDIENTI:

400 g. di farina di farro (manitoba)
50 ml di latte tiepido 
1 yogurt all’albicocca
1 uovo 
1 tuorlo 
100 g. di zucchero
70 g. di burro morbido
200  g. di lievito madre ( in alternativa 12 g. di lievito di birra)
4 g. di sale 
1 limone  
Zucchero in granella qb
granella di pistacchi qb 


PROCEDIMENTO:

In una ciotola sciogliete il lievito madre con il latte, aggiungete 5 cucchiai di farina e mescolate con una spatola fino ad ottenere la consistenza di una crema. Versate tutto nella planetaria (ma si può ottenere lo stesso risultato anche a mano), aggiungete le uova, lo zucchero con 6 cucchiai di farina e impastate per 5 minuti; aggiungete poco per volta lo yogurt, la scorza del limone grattugiata e 4 cucchiai di farina e impastate bene.
Incorporate via via la farina rimasta a cucchiaiate e per ultimo il sale.
Procedete fino ad ottenere un impasto liscio ed incordato.
Unite il burro morbido poco per volta facendolo assorbire bene tra un’aggiunta e l’altra.
Passate l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata, date qualche piega a raggio (come nel punto 2 della foto sotto), mettetelo in una ciotola leggermente unta con olio di girasole e coprite con una pellicola; lasciate lievitare fino al raddoppio.Vedi foto 1 (Se volete potete lasciarlo lievitare tutta la notte nel forno con la lucina accesa).
Quando sarà cresciuto riprendete l’impasto, sgonfiatelo leggermente e dividetelo in 8 parti uguali. Formate delle palline e posizionatele in due file parallele in uno stampo da plumcake di 25 cm imburrato,vedi foto 3.


Coprite con la pellicola e lasciate lievitare fino al raddoppio.
Spennellate con del latte, cospargete di zucchero i granella e la granella di pistacchi; infornate a forno caldo statico a 170/180° per 35 minuti o secondo il vostro forno.
Fate sempre la prova cottura con uno stecchino di legno: se esce asciutto il dolce è cotto!
Sfornate, lasciate nello  stampo per 15 minuti e sformate. Mettete il pan briosche su una gratella fino a completo raffreddamento. 

Note: Usando il lievito madre la lievitazione è più lenta rispetto al procedimento di lievitazione diretta con il lievito di birra.
Inoltre, ricordate che il tempo di lievitazione è indicativo e dipende molto dalla temperatura.
Per accorciare il tempo di lievitazione vi consiglio di accendere il forno a 60° per 5 minuti, spegnerlo e inserire il prodotto da lievitare.
Può essere conservato in freezer.
Tutti gli ingredienti devono essere a temperatura ambiente per la riuscita del pan briosche. 





Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.

[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]