Oreo Cupcakes con Oreo Frosting

 


Questi dolcetti sono buonissimi. Lo dice una che non è appassionata di oreo nè di cupcakes. Ma mangiati freddi, e con un frosting che non risulta pesante, sono dei dolcetti piacevolissimi. Il mio primo e ultimo cupcake Oreo, l’ho mangiato l’anno scorso a Londra. In una delle stazioni di Kensington c’era questo splendido carretto con in vendita cupcakes meravigliosi… i colori hanno attirato la mia attenzione come i brillanti attirano una gazza ladra, e ho ceduto nonostante avessimo già fatto colazione. Buono, fantastico, ma burro everywhere. Mi ricordo che non pranzai, però era grassa e contenta! Ah, gli inglesi… *sospiro* che dolci buoni che fanno *sospiro #2*.

Ho preparato gli Oreo Cupcakes su ordinazione di un’amica, ma qualcuno è rimasto a casa, e un paio li ho conservati per il mio ragazzo. Nei prossimi giorni vedrete la versione personalizzata, e magari farò un bel tutorial apposito :) La ricetta della base viene dalla mia adorata joyofbaking , la mia enciclopedia dei dolci anglosassoni.

Per 12 cupcakes standard, o 10 stampini grandi
50 gr cacao amaro
240 ml di acqua
175 gr farina 00
1 cucchiaino bicarbonato
1 cucchiaino lievito per dolci
1 pizzico di sale
115 gr burro morbido
180 gr zucchero zefiro
2 uova medie, temp. ambiente
2 cucchiaini estratto di vaniglia

Per il frosting
240 gr philadelphia freddo (i panetti di philadelphia classico da 80 gr)
200 – 250 gr di zucchero a velo, a seconda dei gusti
2 cucchiaini di estratti di vaniglia
120 gr burro morbido

biscotti Oreo q.b (mezzo pacchetto circa)

Misurate 250-260 ml di acqua, e portate a ebollizione. Versate in una piccola bowl il cacao setacciato, e aggiungere l’acqua calda a filo, mischiando perchè non si creino grumi. Far riposare e riportare a temperatura ambiente.
A parte, mischiare farina e lievito setacciati, bicarbonato, sale.
A parte, montare il burro con lo zucchero. Aggiungere un uovo alla volta, e quindi la vaniglia. Montare.
Aggiungere gli ingredienti secchi e mischiare con la forchetta o una frusta a mano, mischiano POCO. Basta solo che gli ingredienti secchi spariscano. Mischiare troppo vorrebbe dire liberare il glutine della farina e ottenere dei dolcetti gommosi e secchi.
In ultimo, aggiungete la miscela al cacao e mischiate poco.

Sistemate un Oreo alla base di ogni stampino. Riempite gli stampini per 2/3 e infornate in forno preriscaldato a 220° per 5 minuti, per poi abbassare a 180° per altri 18 minuti. Fate la prova stuzzicadenti.

Una volta freddi, preparate il frosting Oreo come indicato nella ricetta. Decorate con una sac a poche con la bocchetta grande, e terminate con un pezzetto di biscotto Oreo. Conservate in frigo e servite freddi.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.

[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]