Omelette (ricetta base)

Omelette, ricetta baseLe omelette sono una preparazione tipica della cucina francese a base di uova e latte, solitamente servite per una colazione ricca e nutriente, sono la scelta perfetta anche per un brunch o per una cena diversa dal solito. Si tratta di una sorta di frittatine molto semplici e leggere, che possono essere gustate al naturale o farcite con gli ingredienti che si preferiscono. Esse tuttavia differiscono dalla frittata all’italiana in quanto il composto viene cotto molto lentamente e su un solo lato e soprattutto ha la caratteristica di risultare così molto morbido, infatti vengono solitamente servite chiuse a mezzaluna o arrotolate.

Le ricetta delle omelette è molto semplice, ma per un risultato perfetto è indispensabile avere dei piccoli accorgimenti che vanno dalla scelta delle uova alla cottura. I segreti per fare delle omelette perfette, morbide e spugnose, non sono molti e con i consigli giusti anche le vostre verranno perfette. Innanzitutto quando scegliete gli ingredienti, soprattutto per ricette come questa che ne richiedono davvero pochi, ricordatevi di prestare sempre molta attenzione alla loro scelta. Per questa ricetta le uova devono essere freschissime, per verificare la freschezza delle uova potete immergerle (con il guscio) in un bicchiere di acqua, se restano sul fondo sono fresche, se vanno a metà bicchiere sono vecchie di qualche giorno, se galleggiano sono vecchissime! Oppure potete aprire l’uovo direttamente in un piattino e vi accorgerete che sono fresche se l’albume è compatto e ben attaccato al tuorlo; se invece è liquido (o ha delle parti liquide) vuol dire che l’uovo è vecchio. Dopo aver scelto le uova (freschissime!) arriva il momento di lavorarle; utilizzate una frusta e lavoratele bene, non devono essere pezzi di albume visibili non lavorati. Per rendere le omelette morbide si aggiunge sempre poco latte o panna, se avete problemi di intolleranze alimenti potete scegliere del latte vegetale, ma non dimenticate di aggiungerlo. Prima di procedere alla cottura verificate che l’olio abbia raggiunto la giusta temperatura, potete far cadere un goccino di composto d’uovo e verificare che questo si rapprenda subito. Una volta avviata la cottura mantenete il fuoco bassissimo, la cottura deve infatti essere molto lenta e uniforme. Per avere una cottura uniforme, invece, roteate spesso la padella, affinchè il composto di uova si “muova” distribuendosi su tutta la superficie. Mantenete una temperatura costante con un coperchio, se invece vi accorgete che la frittatina si cuoce troppo velocemente, allontanate la padella dal fuoco. Considerate che una omelette di 20cm di diametro cuoce in circa 1-2 minuti.

Leggi anche come fare le  Crepes

Leggi tutto…

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.

[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]