Olio extravergine d’oliva: come utilizzarlo nella giusta maniera

Olio extravergine d’oliva: come utilizzarlo nella giusta maniera per i condimenti e per la cottura. Impariamo a scegliere l’olio corretto.

L’olio extravergine d’oliva è uno degli ingredienti più utilizzati in cucina ed è uno dei più importanti sia per i condimenti che per la cottura. Ma sapevate che non tutti gli oli extravergine sono adatti a condire e non tutti sono adatti alla cottura? Scopriamo insieme il perchè:

In cottura occorre un olio “forte”, perchè?

Questo accade durante il processo di cottura perchè gran parte dei suoi aromi e in alcuni casi, in base alla temperatura, anche la consistenza. Quindi necessita l’utilizzo di un olio extravergine d’oliva dalle tonalità forti che esalti il gusto degli ingredienti.

Ad esempio ho utilizzato l’olio extravergine d’oliva Di Soverato Fruttato intenso per cucinare perchè trovo abbia il giusto equilibrio nell’esaltare i sapori di ogni ingrediente utilizzato. Sui piatti di carne bianca, di pesce e la pizza dona quel tocco in più. Ricordatevi che è molto importante donare il giusto equilibrio nel piatto, tutto deve essere ben bilanciato tra profumi e sapori.


Olio extravergine d’oliva Di Soverato Intenso

Per le insalate estive un olio extravergine delicato è il giusto alleato

In estate sopratutto, che con il clima caldo non si riesce a mangiare zuppe o cucinare al forno, si apprezzano molto le insalate di verdure, di pasta, di cereali e di riso. In particolare, fosse per me, mangerei solamente pomodori e basilico con un filo d’olio extravergine fruttato dolce Di Soverato.


Insalata di pomodori e basilico freschi a km 0 conditi con olio extravergine d’oliva fruttato dolce Di Soverato.

Il marchio Olio Di Soverato presenta la sua linea di oli extravergine d’oliva biologici dedicati appunto a donare il giusto accostamento ad ogni piatto.

1) Delicato o Fruttato dolce è caratterizzato da note profumate con sentori di carciofo erba appena tagliata e mela verde con retrogusto avvolgente di mandorla dolce. Perfetto per piatti delicati come il pesce molto saporito (ad esempio il muggine, la razza, il cefalo ecc..) Insalate profumate che abbiano come protagonisti ingredienti dall’intensa profumazione e sapore. Ad esempio il basilico genovese è molto aromatico e quindi ben si sposa con la delicatezza dell’olio evo fruttato dolce.

2) Medio fruttato è un olio saporito, fragrante, armonico, caratterizzato da un buon equilibrio tra amaro e piccante, dai toni più marcati e incisivi rispetto al fruttato dolce. Accompagna piatti di carne, legumi e cereali, e pietanze a media cottura.

3) Fruttato intenso è un olio penetrante, caratterizzato da aromi pronunciati e dotato di spiccate note amare e piccanti; pizzica in gola come è giusto che faccia un extravergine ricco di antiossidanti. Ottimo per le zuppe di verdura, i piatti di pesce dal sapore delicato (come l’orata, la sogliola, il polpo, i moscardini, le seppie, i calamari ecc), il brasato e i piatti a lunga e media cottura come il ragù, lo spezzatino ecc..

4) EVO Monocultivar Coratina o l’EVO Verdone sono indicati per arrosti e brasati, piatti che con la lunga cottura possono causare la perdita di gran parte degli aromi dell’olio e quindi necessitano di un olio evo abbastanza forte. Ottimi anche per la pinsa romana e la focaccia genovese. Utilizzabili in tutti quei piatti nei quali l’ingrediente è il protagonista assoluto.


Tabella esplicativa https://www.oliodisoverato.it/

L’aroma fragrante e fruttato del buon olio è temperato dall’amarezza, proprio come la bellezza della vita.
Tom Mueller

Cos’è la dicitura “fruttato”?

La dicitura nell’etichetta olio extravergine d’oliva “fruttato” non la si legge spesso, è ottenuta grazie a dei test di assaggio, un’analisi sensoriale fondamentale per garantire la qualità dell’olio.

 

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.

[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]