Meringhe al microonde

Buon giorno a tutti, oggi è il mio anniversario di matrimonio, il mio sesto anniversario di matrimonio. Come ogni anno questo sarà un giorno speciale che passerò insieme a mio marito. Quindi bambini dai nonni fino a domani e finalmente un po’ di tempo solo per noi due.
Avere figli è la cosa più bella che possa capitare ad una coppia, ma col tempo ho capito che non esistono solo loro, ma esistiamo anche noi. Siamo una coppia e l’amore non è mai scontato, va coltivato e rinforzato ogni giorno e qualche volta è giusto anche prendersi un po’ di spazio e ripartire da noi stessi e dal nostro partner.
Quindi oggi vi scrivo presto, prima di godermi questa bellissima giornata.
Vi lascio la ricetta per preparare le meringhe al microonde. Ho fatto un po’ di ricerche in rete, ho letto pareri contrastanti sull’argomento, persone a cui vengono e persone che proprio non ci riescono. Ero scettica perché questo tipo di forno lo uso veramente poco (giusto per scaldare e scongelare) ma è stato un successone.
D’ora in poi niente più forno acceso per ore e recuperare gli albumi in eccesso sarà un piacere. L’unica perplessità che mi hanno lasciato è che sono molto “ariose”: il sapore è la stesso ma incamerano molta aria e quindi diventano molto friabili. A parte questo però sono meravigliose!!

Meringhe al microonde

Ingredienti

  • 1 albume d’uovo
  • 300 gr zucchero a velo
  • succo di limone
  • codette (facoltative)
  • cacao amaro (facoltativo)

Preparazione

In una ciotola sbattere con la forchetta l’albume al quale avremo aggiunto qualche goccia di limone per togliere il sapore troppo forte dell’uovo (se preferite al posto del limone potete utilizzare una bustina di vanillina).
Incorporare piano piano lo zucchero a velo e mescolare fino ad ottenere un composto denso e lavorabile con le mani. Formare con l’aiuto di un cucchiaio delle palline più piccole di una noce e posizionarle sul piatto del microonde (o in un contenitore adatto a questo tipo di forno come ho fatto io) sopra un tovagliolo di carta. Cercate di tenerle molto distanziate le une dalle altre: piuttosto fate una infornata in più perché queste meringhe non crescono in altezza ma in larghezza.
Se volete decorarle, come nel mio caso, prima di cuocerle passate le palline o nelle codette o nel cacao in modo che aderiscano sulla superficie.
Per la cottura dipende dalla potenza del microonde: il mio raggiunge gli 800 Watt, pertanto un minuto alla massima potenza è stato più che sufficiente. Il mio consiglio è di provare con la prima e regolarsi di conseguenza con il tempo. È chiaro che più è potente il microonde, meno tempo ci vorrà per cuocerle senza che caramellino e diventino scure.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.

[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]