Marmellata di prugne goccia d’oro

Quando si perde per sempre una persona che hai amato, che ti ha insegnato a vivere, che ti ha visto crescere, che hai curato e accudito con tutto l’amore possibile fino alla fine, ti rimane un senso di vuoto e di spaesamento, confusione. E’ difficile, a piccoli passi si cerca di andare avanti, cercando di ricordare il più possibile di lei. Anche cose che pensavi che con gli anni avresti dimenticato rimangono lì attaccate alla mente: ogni gesto, ogni sorriso, ogni lacrima, ogni parola. Mi manchi tanto nonna Gina, mi mancano le tue mani forti e robuste, la tua presenza.

Sono stati mesi difficili, lo voglio scrivere anche qui perché le emozioni -lo sapete ormai- io non riesco a nasconderle. La mia assenza, i miei silenzi, racchiudono il bisogno di riordinare le idee, fermarmi un attimo, riprendermi quegli spazi che ora sembrano così vuoti e cercare di riempirli di nuovo.

So che lei è qui con me, la vedo seduta sulla sua sedia con l’intreccio di paglia alla Viennese, vicino al suo tavolo dove oggi impasto, cucino e fotografo; nella frutta che ho raccolto per fare questa marmellata, nella salsa di pomodoro che ho preparato in queste giornate afose cercando di tenere la testa occupata. Intanto vi lascio la ricetta di questa semplice confettura di prugne, e vi auguro di passare un felice ferragosto e una buona estate: ci rivediamo presto!

confettura di prugne 1

 

Ingredienti

1kg di prugne (Io goccia d’oro)

250g di zucchero semolato

250g di zucchero di canna

2 limoni bio

Per prima cosa sterilizzate i vasetti: metteteli in una pentola coperti d’acqua e fateli bollire per qualche minuto. Dopodiché scolateli e asciugateli accuratamente.

Lavate e denocciolate le prugne, mettetele in una pentola con lo zucchero e il succo di limone. Fate cuocere a fuoco medio per 40 minuti mescolando continuamente.

Per verificare la cottura della marmellata mettetene una goccia su di un piatto, così capirete se ha raggiunto la giusta consistenza, non deve essere troppo liquida.

Una volta cotta invasettate la marmellata subito, facendo attenzione alle mani. Chiudetela ermeticamente con il coperchio, infine capovolgetela e copritela con una coperta fino al suo completo raffreddamento.

Una volta fredda etichettatela e riponetela in un luogo fresco.

confettura di prugne1

Confettura di prugne4

confettura di prugne goccia d'oro 2confettura di prugne goccia d'oroconfettura di prugne3

 

Le etichette per la confettura sono state disegnate dalla mia amica Sara Thelapisu che ringrazio tanto!

L’articolo Marmellata di prugne goccia d’oro sembra essere il primo su Smile, Beauty and More.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.

[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]