La fabbrica di cioccolato…ovvero: come riciclare le uova di Pasqua

La Pasqua è già volata via lasciandoci in casa un sacco di cioccolato al latte, fondente, alle nocciole, bianco e via dicendo…

Se anche casa vostra è diventata una succursale de “La Fabbrica di Cioccolato” a poco a poco vi proporrò alcune ricette per riciclare le uova di Pasqua, che faranno di voi il nuovo Willy Wonka.

Il primo modo per riciclare le uova di Pasqua: le brioche al cioccolato

A chi non piacerebbe iniziare la giornata con una bella brioche calda?
Ammettiamolo: è il sogno di tutti essere svegliati dal profumo delle brioche appena sfornate e, con gli occhi ancora mezzi chiusi, addentare queste delizie che si sciolgono in bocca.

Purtroppo l’impasto tradizionale delle brioche richiede lunghi tempi di preparazione e lievitazione ma, fortunatamente, si può ovviare a questo utilizzando i rotoli di pasta sfoglia che si trovano nei banchi frigo dei supermercati.

Personalmente amo preparare queste brioche il sabato mattina, mentre mio marito dorme ancora, senza che ci siano ricorrenze od occasioni particolari ma solo perché penso che ogni tanto ci vogliano questi gesti di coccole gratuite.

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • cioccolato a scaglie (ma in altri periodi va benissimo anche la Nutella o la marmellata)
  • latte o uovo
  • a piacere zucchero semolato, zucchero a velo e/o cacao in polvere per guarnire

Procedimento:

  1. Prendere la pasta sfoglia, srotolarla sul piano di lavoro e bucherellarla con i rebbi di una forchetta.
  2. riciclare le uova di pasqua - brioches1

  3. Con un coltello tagliare la sfoglia a spicchi (indicativamente 12 spicchi).
  4. riciclare le uova di pasqua - brioches2

  5. Disporre sulla parte larga dello spicchio alcune scaglie di cioccolato.
  6. riciclare le uova di pasqua - brioches3

  7. Partendo dalla base larga dello spicchio arrotolarlo fino alla punta facendo attenzione a chiudere la pasta ai lati della farcitura in modo che non fuoriesca.
  8. Curvare leggermente le brioche e disporle sulla placca da forno.
  9. riciclare le uova di pasqua - brioches4

  10. Spennellare la superficie delle brioche con un po’ di latte o dell’uovo sbattuto e, a piacere, spolverizzare con dello zucchero semolato e/o del cacao amaro in polvere.
  11. Infornare a forno già caldo secondo le indicazioni della confezione e sfornare quando la sfoglia prende un colore dorato.
  12. riciclare le uova di pasqua - brioches5

  13. Decorare con dello zucchero a velo e servire calde (attenzione perché la farcitura scotta molto!).
  14. Se avanzano potete conservare le brioche in un contenitore ermetico.

È una ricetta veramente veloce e semplice da preparare e, con altre farciture, può essere replicata tutto l’anno e permettendovi di coccolare la vostra famiglia iniziando la giornata con dolcezza.

Mi raccomando, fatele e poi ditemi se sono state gradite!

A presto con una nuova ricetta per riciclare le uova di Pasqua!

Maria Grazia

L’articolo La fabbrica di cioccolato…ovvero: come riciclare le uova di Pasqua sembra essere il primo su Cook And Craft.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.

[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]