In cerca di un lavoro degno di una famiglia

E’ tanto tempo che cerco un lavoro, un lavoro che non mi porti via l’intera esistenza e la mia presenza nella vita di mio figlio, lavorare i week end, va bene ma part time, perché ciò che questa società non capisce e sta perdendo completamente è il senso della famiglia.
Ormai troppe occupazioni, soprattutto femminile, non  danno spazio e importanza alla famiglia.
Sei cassiera, commessa? Bene lavori 7 giorni su 7, volte il giorno di riposo te lo danno anche, ma scordati i sabati e le domeniche a casa, giorni invece indispensabili per chi ha figli, perché sono i giorni in cui i piccoli sono a casa da scuola, i giorni in cui puoi goderteli, abbracciarteli e seguirli nei compiti o semplicemente emotivamente.

Se ad un colloquio o nella ricerca di un lavoro non si è disposti a giocarsi il tempo libero con i figli, non sarai mai assunta… parlo da donna, parlo da mamma, parlo da maestra, che ormai stanca di vedere troppe porte chiuse in faccia, è disposta a fare anche altri lavori, che però mi diano la possibilità di crescere mio figlio, ma se lo dico… ahiaiai… sono una fannullona, perché lavorare è sacrificio, vuol dire anche stare lontano dai figli pur di portare a casa la pagnotta… in questa cosa non credo molto, credo sia un banale espediente per portare persone come me, che hanno bisogno di soldi e di lavoro ad accontentarsi, a lavorare in qualsiasi condizione pur di portare a casa 900 miseri euro, che sono tra l’altro, un insulto per 8 ore di lavoro, un lavoro fatto bene, un full time, che a volte non è nemmeno accompagnato da un contratto degno di chiamarsi tale… e ma io sono viziata, fannullona e quindi… E QUINDI CERCHERO’ ANCORA PER UN PO’, MA POI MI TAGLIERETE LE GAMBE E DOVRO’ SALUTARE IL TEMPO LIBERO CON MIO FIGLIO,dovrò rinunciare ad un po’ di tempo libero per me, quello che si meritano tutte le persone umane sta diventando un optional… sono schifata da tutto questo… vorrei evadere, girarmi dall’altra parte… non so più nemmeno se farò un altro figlio, non so a che futuro andranno incontro i nostri giovani.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.