Il piccolo cece marchigiano di Agrinativa

Quando sono stata a Gourmandia, il Salone dedicato alla cultura del cibo  e delle eccellenze gastronomiche, ho avuto modo di conoscere una bella realtà agricola che valorizza il mondo vegetale “nutrendo ciò che è alla base della vita, del Bios: la diversità”.

Agrinativa è un’Associazione che si occupa della Biodiversità Alimentare, ci aiuta a riscoprire antichi e perduti sapori , a riscoprire varietà coltivate in passato e abbandonate, ma anche a ricercarne di nuove;  per vivere nuove esperienze gastronomiche all’insegna della salute perché il benessere della pianta è anche il nostro benessere



Io nell’occasione ho acquistato due prodotti, il primo sono dei Piccoli ceci marchigiani con i quali ho preparato la ricetta che leggerete, del secondo ve ne parlerò prossimamente, piccola sorpresa.

Ho preparato i ceci servendoli monoporzione per un finger originale e appetitoso, d’altronde il tempo pazzerello di quest’ultimo periodo ci consente di assaporare anche i gusti più autunnali.
ingredienti per la cottura dei ceci:

1 confezione di Piccoli ceci marchigiani Agrinativa
1 grossa carota 
1 grossa cipolla bianca dolce
sale

ingredienti per il completamento del piatto:

3 grosse cipolle bianche dolci
vino bianco per sfumare
colatura di alici
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
sale/pepe q.b.


colatura di alici di Cetara 

Per prima cosa mettere in ammollo per 12 ore i ceci.

Sciacquarli bene e cuocerli in una capace pentola piena d’acqua con la carota e una cipolla. Salare quanto basta l’acqua di cottura. Cuocere a fuoco medio/basso per 2 ore e 30 minuti.

Scolare e mettere da parte.

In un capace tegame versare l’olio extravergine d’oliva e soffriggere le cipolle  tagliate  grossolanamente, sfumare con il vino bianco. Quando la parte alcolica è evaporata unire i ceci messi da parte. Salare e pepare. Mescolare bene e cuocere con il coperchio per una ventina di minuti.



Preparazione:

porzionare i ceci nei piccoli contenitori da finger con i pezzi di cipolla; spruzzare la colatura di alici di Cetara (2 spruzzi sono la dose ideale).

Eccoli pronti per essere gustati.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.

[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]