GNOCCHI DI MAMMA

La ricetta del cuore

Gli gnocchi della mia mamma come dimenticarli

La domenica non poteva mancare il piatto speciale, quando per noi preparava la mia mamma, e questi gnocchi erano “speciali”, soprattutto perchè fatti da lei. Quando si è ammalata io li preparavo per lei e guardavo i suoi occhi felici mentre mi diceva “sei diventata più brava di me”, e  soddisfatta mi pavoneggiavo. Ogni volta che li preparo c’è lei insieme a me, lo sento.

Un piatto con pochi e semplici ingredienti, tutti hanno in casa un pò di farina e dell’acqua, poi la fantasia fa il resto.

Per me la ricetta classica prevede il sugo di pomodoro, rigorosamente fatto in casa, profumato con aglio, cipolla e qualche foglia di basilico.

Come spesso accade nella semplicità si nascondono grandi cose, come questo incredibile piatto, che ovviamente dedico alla mia mamma.

Vi invito a provare questa ricetta, e magari a farmi sapere cosa ne pensate; se vi fa piacere scrivermi delle modifiche che vi piacerebbe apportare o mandare una vostra interpretazione con ricetta e foto sarò felice di pubblicarla.

Gli gnocchi prima della cottura 



Ingredienti per 4 persone:

500 g di farina
70 g di semola
500 g di acqua
cipolla, aglio
sale
1 litro di sugo
1 ciuffetto di basilico
 formaggio grattugiato (se piace)

Preparare la farina mischiata alla semola, in una scodella o su una spianatoia come si è più comodi; far bollire l’acqua e versarla sulla farina, cominciando ad impastare, magari all’inizio aiutandosi con un cucchiaio di legno (vi assicuro che scotta), poi bisogna continuare con le mani.

Quando l’impasto è diventato sodo e omogeneo, cominciare a stendere dei rotolini non molto spessi, circa 1 cm di diametro, poi tagliarli e passarli sulla forchetta, sull’apposito attrezzo o sulla grattugia.

Preparare il sugo, facendo soffriggere nell’olio extra-vergine di oliva l’aglio e la cipolla, e poi aggiungendo in due tempi la quantità di sugo necessaria, salare e lasciare cuocere per mezz’ora, poco prima di spegnere aggiungere delle foglie di basilico fresco e conservarne qualcuna per decorare il piatto.

Cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata, appena salgono su scolarli o alzarli con la schiumarola e condirli.

Spero che nell’assaggiarli proverete la mia stessa felicità.

Buon assaggio!!!
http://feeds.feedburner.com/PassioniECuriosita

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.

[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]