GLASSA di ACETO BALSAMICO fatta in casa

glassa aceto balsamico

Per caso mi è capitato di gustare al ristorante una deliziosa salsa che a prima vista mi è sembrata quella barbecue, ma assaggiandola si è rilevata tutt’altra cosa: un gusto agrodolce non troppo intenso che magicamente faceva saltare di gioia le mie papille gustative. Appena seppi che quella fosse glassa di aceto balsamico, non potevo fare almeno che tentare di riprodurre questa ricetta, sbirciando qualche altra ricetta da internet e dopo svariate prove sono finalmente riuscito a creare una glassa molto simile a quella venduta nei supermercati.

INGREDIENTI: 

  • 300 ml di aceto balsamico
  • 150 ml di vino rosso
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • 1 cucchiaio raso di fecola di patate
  • 50 ml di acqua

PROCEDIMENTO:

Per prima cosa scaldate in un pentolino l’aceto balsamico, il vino rosso e lo zucchero e portate in ebollizione. Fate cuocere per altri 10 minuti a fiamma molto bassa.

A parte unire in 50 ml di acqua la fecola di patate e mescolate per bene.

Quando saranno trascorsi i 10 minuti di cottura aggiungete a poco a poco la fecola di patate disciolta nell’acqua, facendo attenzione che il composto non si addensi troppo, infatti appena raffredderà sarà ancora un po’ più denso di come si presenta in fase di cottura.

Appena avrete terminato di aggiungere la fecola di patate nell’aceto, spegnete la fiamma e lasciate riposare per almeno 1 ora.

Se vi è addensato troppo il composto aggiungete un altro po’ di aceto e mescolate per bene con una frusta, se è troppo liquido mettete un altro po’ di fecola. Anche le quantità di zucchero possono essere variate, se desiderate una glassa più dolce.

Servite la glassa su carni, verdure, o dove più preferite.

Potete conservare in frigo in un contenitore o barattolo ben chiuso per massimo 3 settimane.

glassa aceto balsamico

 

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.