GELATO DI SOIA AL CAFFE’ E CONTINUANO GLI INCONTRI

Oggi vorrei dedicare il mio post alla carissima Milena, del blog” Donaflor“, che ho conosciuto a luglio in Puglia nel posto dove lei vive, prima mi ha ospitato a casa sua, poi abbiamo passato una bellissima serata a passeggio, mangiandoci un panzerotto, un buon gelato e respirando l’aria di mare di Mola di Bari.
Durante la serata ho anche conosciuto una blogger che non avevo mai sentito, del  blog “Le ricette di Nini’”, sua cognata Mariarita.
Dedico questa ricetta a Milena perche’ seguendo lei una dieta particolare, non mangia piu’ il classico gelato e io le ho detto che avevo provato a farlo con il latte di soia e mi era piaciuto tantissimo, anzi i miei figli, che hanno gusti un po’ particolari, neanche se ne sono accorti che non era il solito gelato.
Eccolo e’ tutto per te Milena!!!!:

INGREDIENTI


PROCEDIMENTO


Miscelate in una ciotola la base universale per gelato con il latte di soia, fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo, con le fruste, quindi aggiungete un cucchiaino di destrosio e la pasta aromatizzante, continuando sempre a frullare con le fruste.
Mettete nel congelatore per almeno due ore, poi ogni tanto tiratelo fuori dal freezer e giratelo per rompere i cristalli.
Si puo’ servire dopo circa 6 ore.
 L’ho congelato nel contenitore termico da 500 cc della Poloplast con relativo coperchio e l’ho servito nelle coppette Nuvola di varie misure con i cucchiaini per gelato sempre Poloplast.
Con lo stesso procedimento ho preparato anche il gelato al gusto nocciola sempre con il latte di soia e sempre presentato nei contenitori termici e coppette Nuvola di varie misure Poloplast.
Ed ora eccovi alcune foto del mio incontro con Milena, sono stata felicissima di conoscerti e spero di rincontrarti l’anno prossimo ,mia cara, spero anche che questo gelato sia di tuo gradimento!!!

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.