Galette di avena al rabarbaro, fragole e mela

galette fragole rabarbaro e mele (23)

Vivo di ricordi, di emozioni vissute, passi fatti, momenti passati.

E’ per questo che amo perdermi nelle foto. In quelle vecchie, istantanee di momenti che resteranno impressi nel cuore, prima che nella memoria. In quelle che dovevi aspettare di finire il rullino prima di poterle vedere. erano sincere, più vere, una volta.

Amo perdermi nelle istantanee dei luoghi che ho visitato. Amo riportarli alla memoria, ogni tanto, attraverso le canzoni che ascoltavo in quel momento. Ad ogni viaggio ho collezionato biglietti di musei, cartine e cartoline, racchiuse in una scatola che apro ogni volta che ne sento la nostalgia.

Ad ogni viaggio ho arricchito i miei occhi di strade nuove da percorrere e ricordare, di finestre attraverso cui vedere e immaginare, di profumi da fissare nella memoria e sulle mani.

collage Paris dalani

 

Ho amato ogni singolo luogo che ho visitato, ogni chilometro percorso, ogni angolo svoltato.

Ho sognato e fatto finta di essere cittadina di ogni posto che ho visto. Ci ho lasciato il cuore.. e una buona parte si aggira tra le strade di Parigi, tra le sue luci, le sue boulangerie e patisserié, sulla riva della Senna e dall’alto delle torri di Notre Dame.

Quando mi ha contattata Dalani chiedendomi di lasciarmi ispirare a un tema a scelta tra Milano, l’estate e Parigi, non ho avuto dubbi: Parigi.

E pensando Parigi non potevo non associarla a un dolce.. immaginando un giorno di proporlo nel mio bistrot.

galette fragole rabarbaro e mele (4)

GALETTE BRETONNE DI AVENA AL RABARBARO, FRAGOLE E MELE

INGREDIENTI per 6 galette

Per la pate a sucrée (ricetta tratta e modificata da Frolla&Sfoglia di Michel Roux)

300 g farina di frumento 00

150 g farina di avena integrale

100 g burro

100 g zucchero di canna

2 uova

 

Mescolare nella ciotola della planetaria il burro tagliato a cubetti con lo zucchero. Unire le farine setacciate e, infine, le uova. Formare una palla e mettere a riposare in frigo per almeno 30 minuti.

 

Per il ripieno

2 coste di rabarbaro (regalo arrivato direttamente dalla cucina di una gatta)

1 mela

10/15 fragole

5 cucchiai di zucchero di canna + 1 per la decorazione

1 cucchiaino di spezie per pain d’epices (chiodi di garofano, zenzero, cannella, noce moscata)

 

Pulire il rabarbaro (ho preferito non spellarlo per mantenere il colore rosso) e tagliarlo a tocchetti. Lavare le fragole e dividerle a metà. Sbucciare e tagliare a cubetti. Unire la frutta nella ciotola e mescolarla con lo zucchero e le spezie. Far insaporire per 30 minuti.

 

Riprendere la pasta dal frigo, stenderla sottile in 6 stampini da tartellette, unire un paio di cucchiai del ripieno e ripiegare i bordi della pasta sul ripieno. Proseguire in questo modo per tutte le tartellette, spolverizzare di zucchero di canna e infornare a 180°C per 30 – 40 minuti.

galette fragole rabarbaro e mele (27)

 

 

 

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.