Frittelline di surimi e porro

Frittelline di surimi e porro, un finger food goloso e nutriente, perfetto per le serate con gli amici o con la famiglia. Da quando vivo in provincia di Salerno ho conosciuto tante ricettine sfiziose, una in particolare mi ha stupito perchè non pensavo fosse così buona: le frittelle di alghe. Ho preso spunto da questa ricetta per realizzarne una mia in stile orientale con surimi di granchio e porro. All’inizio volevo utilizzare le alghe ma, nonostante avessi girato in lungo e in largo, non ho trovato le alghe quindi ho deciso di sostituirle con il porro. 

frittelline-di-surimi
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    6 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Farina 00 300 g
  • Acqua 150 ml
  • panetto lievito di birra 1
  • Sale 8 g
  • Porri 120 g
  • Surimi 120 g
  • olio di semi di girasole per friggere q.b.

Preparazione

  1. Iniziamo con lo sciogliere il panetto di lievito in acqua tiepida in una ciotola, aggiungere la farina ed iniziare ad impastare. Versate l’acqua rimanente piano piano sino a che viene assorbita dal composto. 

  2. Tagliare in parti piccolissime i porri e i surimi ed aggiungetele assieme al sale alla pastella. Coprite con un panno e lasciate lievitare sino a che il suo volume sarà raddoppiato.

  3. Ora formiamo le palline di impasto aiutandoci con due cucchiai, io uso il guanto in lattice per non riempirmi le mani di impasto, appiccica un pochino.

  4. Successivamente inserire le frittelline in abbondante olio bollente sino a che diventano dorate, giratele per far dorare bene ogni frittellina. Se non volete friggerle inseritele in forno ventilato pre-riscaldato a 200° per 15 minuti, sino a che diventano dorate. 

Note

Serviteli caldi accompagnati da salsa di soia oppure maionese o salsa rosa. 

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.