Frittelle (Farsò) di Nonna Pina

Mia suocera Pina è una bravissima cuoca, molto legata alle tradizioni culinarie della sua regione, il Piemonte. Quindi, ogni 19 marzo, giorno di san Giuseppe, è solita preparare un dolce che piace tantissimo a tutti noi: le frittelle che lei chiama i “farsò”. Conosciuti anche come frittelle di carnevale, i farsò sono in realtà buoni tutto l’anno, come merenda oppure come sfiziosi dolcetti per una festa di compleanno. Grazie di cuore, nonna Pina! <3

Difficoltà: media

Tempo di preparazione: 1 ora

INGREDIENTI:

400 grammi di farina
8 uova
500 ml di acqua
50 grammi di burro
25 grammi di zucchero
1 pizzico di sale

Zucchero a volontà

Per friggere:
Olio d’oliva NON evo

PREPARAZIONE:

Scaldate l’acqua in una casseruola con il burro, i 25 grammi di zucchero e il pizzico di sale. Portate a ebollizione.
Quando l’acqua bolle versate la farina tutta d’un colpo e mischiate bene con l’aiuto di un cucchiaio di legno.
Cuocete il polentino su fuoco basso per una decina di minuti.
Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare.
Incorporate le uova una ad una mischiando con le mani con molta energia fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo (se avete un’impastatrice..tanto meglio!).
Scaldate abbondante olio d’oliva non evo. Per i fritti prefersico utilizzare l’olio d’oliva non evo al posto degli oli di semi: risultano più leggeri.
Con l’aiuto di due cucchiaini da the bagnati forma delle piccole quenelle che verserai direttamente nell’olio.
Friggi le frittelle a fuoco medio per 5-6 minuti facendole girare spesso.
Scolale e disponile su carta da cucina.
Cospargile di zucchero e servi i farsò caldi fumanti!

 

 

Frittelle (Farsò)

Frittelle (Farsò)

 

The post Frittelle (Farsò) di Nonna Pina appeared first on Bello di Padella.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.

[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]