Fagiolini fritti

Questi fagiolini fritti si preparano in poco tempo e con semplici mosse: basta infatti sbollantarli, farli raffreddare, impanarli e friggerli.
Ed ecco che sono pronti per esser serviti come snack in simpati cartocci di carta o piccoli spiedini, da gustare anche in piedi.
Possono altresì raffresentare un ricco controrno per un secondo piatto di carne o pesce.
Un’idea semplice e versatile che piacerà a tutti, provare per credere!

TEMPO PREPARAZIONE
10 MIN
TEMPO COTTURA
15 MIN
PORZIONI
4 PORZIONI

 

8Zeq2lxatDei

• 300 g di fagiolini
• 2 uova
• pangrattato fine e grosso
• pepe
• sale

 

920a2360f36d4266bfce45745f291144.0

Dopo aver lavato e mondato i fagiolini, cuoceteli al vapore per dieci minuti, salandoli leggermente, e lasciateli raffreddare.
Sbattete le uova con sale e pepe, e passatevi i fagiolini ormai freddi.
Eseguite una prima panatura nel pangrattato fine, passateli nuovamente nell’uovo, ed infine panateli nuovamente nel pangrattato più grossolano.
Portate a temperatura l’olio di semi e friggete i fagiolini impanati per pochi istanti, scolandoli poi su un foglio di carta da cucina.

1447232299502

k7ln0mca
PRINCESS VIOLA

55 Visite totali, nessuna visita odierna

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.