Expo Svizzera: i prodotti del Vallese

Il padiglione della Svizzera ci sorprende!
Percorriamo a passo spedito il Decumano, la via principale su cui si sviluppano i padiglioni di Expo, ed arriviamo trafelati al nostro appuntamento. 
E’ un sabato pomeriggio appiccicoso, all’insegna di un clima umido  tipicamente milanese.
 Iniziamo il nostro viaggio alla scoperta dei prodotti del Vallese, uno tra i ventisei cantoni svizzeri, collocato nelle Alpi Pennine, attorno alla valle del fiume Rodano.

I padroni di casa ci accolgono in una sala accessoriata di aria condizionata, insolitamente gradita per i nostri gusti, tanta è l’umidità percepita quel pomeriggio; infine qualche bibita rinfrescante ci offre ulteriore ristoro.
La bottiglia d’acqua con incastonato il Cervino alla base, ha la meglio su tutte le altre bevande, suggestionati probabilmente dall’idea di aspettarci un’acqua ancor più fresca e dissetante.


Una piccola introduzione al territorio del Vallese per poi passare ai prodotti tipici:

Vini del Vallese AOC
Raclette del Vallese DOP
Abricotine DOP
Eau-de-vie de poire del Vallese DOP
Pane di segale DOP
Carne secca del Vallese IGP
Zafferano di Mund DOP
Frutta e verdura


Conquistati dalla raclette e dal pane di segale, sorseggiamo qualche vino tipico.
Rimaniamo sorpresi all’idea di uno zafferano di montagna che sicuramente acquisteremo alla prima occasione.
Nondimeno gli altri prodotti.

Concludiamo il nostro soggiorno svizzero con una visita guidata al Padiglione Svizzera.
Un padiglione da mangiare, caratterizzato da quattro torri piene di caffè, mele, acqua e sale. Prodotti a disposizione di tutti noi visitatori, senza nessun limite apparente, possiamo prendere ciò che vogliamo nella quantità desiderata.
Ma prima o poi queste risorse alimentari si esauriranno, privandone i visitatori seguenti e cambiando aspetto alle torri, che si abbasseranno a mano a mano che le provviste verranno consumate.
A noi quindi la giusta riflessione sul consumo personale, con un occhio di riguardo all’ambiente e alle altre persone.

E a poco più di un mese dall’inaugurazione di EXPO ecco le prime scorte già ESAURITE!
:-(


Un ultimo giro intorno ad uno dei valichi alpini più importanti, il Passo del San Gottardo, per rendersi conto che la sua acqua nutre  tutta l’Europa!
Da qui nascono il Rodano, il RenoReuss e Ticino che attraversano l’Europa per poi sfociare nel Mediterraneo e nel Mare del Nord.

La nostra visita finisce qui.
Ringraziamo il territorio del Vallese ed il Padiglione Svizzera per l’ospitalità e l’interessante spunto di riflessione.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.

[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]