Dolce tuttoeniente

Magari non è un nome molto accattivante per un dolce, però lui è così! Tante qualità positive, possibili varianti a non finire, velocità di esecuzione … sei rimasta senza lievito? Non c’è problema, lo puoi preparare! Non hai nemmeno mezzo uovo, un pezzetto di burro? Va benissimo, si può fare! Hai finito lo zucchero bianco raffinato, la farina doppio zero? Meglio! Verrà più gustoso! … hai in dispensa una mela, una pera, della frutta secca che chiedono il colpo di grazia? Perfetto! Dai, andiamo a preparare questo dolce!


Ingredienti per una teglia da 24 cm  o uno stampo da 12 muffin
Farina semintegrale g 180
Zucchero integrale g 140
Olio di girasole g 40
Acqua calda g 200
Bicarbonato di sodio 1 cucchiaino raso (g 3)
Aroma vaniglia
Sale 1 punta di cucchiaino
Aceto 1 cucchiaio
Per la finitura
Pera 1
Noci 1 manciata
Zucchero q.b.

Per prima cosa prepara lo stampo che userai per cuocere il dolce. Se decidi per le tortine o muffin prepara i pirottini nelle cavità dello stampo. Se invece usi una teglia per poi sformare la torta e metterla in un piatto per una bella presentazione, allora dovrai avere qualche accorgimento. Ti consiglio di tagliare un disco di carta forno della misura del fondo, ungere con olio prima il fondo ed i lati della teglia, infine appoggia la carta forno, fai aderire bene e ungi anch’essa. Spolvera con poca farina, togli quella in eccesso scrollando la teglia e, una volta cotto e raffreddato, il dolce si staccherà senza difficoltà. Passando una lama tra il dolce e le pareti dello stampo verifica che non sia attaccato, appoggia un piatto sopra, capovolgi, stacca la carta forno, poni su una alzatina.


Sbuccia la pera, tagliala a fettine, rompi le noci, dividi i gherigli a metà e conserva la frutta coperta. Accendi il forno a 175°. Versa lo zucchero e l’olio in una ciotola, mescola brevemente con la frusta, poi aggiungi l’acqua calda e amalgama fino a sciogliere lo zucchero. Unisci ora la farina facendola cadere da un setaccio, il bicarbonato, la vaniglia ed il sale, mescola il tutto, otterrai una crema semiliquida, va bene così. Controlla il forno, se è in temperatura allora versa il cucchiaio di aceto, miscela rapidamente agli altri ingredienti e versa nello stampo che hai scelto. L’odore dell’aceto non si sente assolutamente nel dolce, la sua funzione, insieme al bicarbonato è di favorire la lievitazione e, se userai l’accortezza di mantenere la temperatura tiepida, non bollente ( data dall’acqua calda usata per sciogliere lo zucchero) avrai un dolce sofficissimo. Decora con le fette di pera, i gherigli di noci, spolverizza due cucchiai di zucchero che creeranno una deliziosa crosticina e inforna . Cuoci per 35/40 minuti in modalità statico nel ripiano centrale. Controlla la cottura infilando uno stecchino al centro del dolce, dovrà uscire asciutto. 
Scatti di Valentina































Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.