Crostata al farro con mele e frutta secca

Mi piace ritrovare gesti semplici, che fanno parte di me. Azioni e modi di fare che sono alla base della mia cucina e di quella che mi è stata insegnata, una cucina semplice con pochi fronzoli. Una cucina di campagna accompagnata da storie di famiglia, gesti, sorrisi e desideri vissuti o magari tenuti in fondo ad un cassetto. Una cucina fatta di profumi ma anche di oggetti che a loro volta raccontano le loro storie. Emozioni, che sono amplificate in questo ultimo mese dell’anno, quello della festa del ritrovarsi, ma anche il tempo della nostalgia.

Nelle sere d’inverno è usanza qui da sempre fare la veglia -in dialetto “veggia”-. Passare la sera in compagnia di amici, ci si ritrova magari dopo cena e si passa un po’ di tempo in compagnia vicino al calore del camino o della stufa, chi sa suonare porta la chitarra e allora diventa una festa improvvisata. Profumo di buccia di mandarino bruciacchiata sulla stufa e fruttasecca a volontà, ed io ho preparato una torta a tema.

07112015-IMG_3730

Crostata al farro

La frutta secca per me è protagonista indiscussa delle feste, seguita a ruota da quella candita, che si contende il primato. Devo dire che in questi giorni l’ho usata parecchio, una parte è finita anche dentro questa crostata con frolla al farro di Marianna che ha proprio la consistenza che piace a me. Il colore della frolla è dato dallo zucchero integrale di canna e dalla cannella.

Ingredienti

per uno stampo da 18 cm

200 g di farina di farro

70 g di zucchero di canna integrale

70 g di burro

1 uovo intero

1 cucchiaino di cannella

1 pizzico di sale

Per il ripieno

3 mele (golden delicious)

50 g di uvetta

20 g di pinoli

30 g di nocciole tostate

30 g di noci

25 g di mandorle a lamelle

100 g di zucchero di canna integrale

Per prima cosa preparate la frolla: unite la farina di farro con il burro morbido, lo zucchero, l’uovo, la cannella ed il pizzico di sale, impastate velocemente tutti gli ingredienti fino ad amalgamarli. Formate una palla, avvolgetela nella pellicola e fate riposare in frigorifero per 30 minuti. Intanto preparate il ripieno, in una padella con una noce di burro mettete le mele tagliate a cubetti con tutta la frutta secca e l’uvetta che avrete precedentemente messo in ammollo in acqua tiepida. Aggiungete lo zucchero di canna e fate cuocere il tutto per 15 minuti (le mele si devono ammorbidire e lo zucchero deve leggermente caramellare). Successivamente stendete la frolla dello spessore di 2/3 mm, adagiatela nella teglia, bucherellate poi la superficie con una forchetta, versate all’interno della torta tutto il ripieno, decorate la crostata con altre striscioline di pasta frolla, o magari -con uno stampino da biscotti a forma di stella- create delle decorazioni in tema natalizio. Infornate a 180° per 30/35 minuti.07112015-IMG_3744

07112015-IMG_3752

Crostata al farro e fruttasecca

Crostata al farro con mele e frutta secca

Buon 8 dicembre, io corro al lavoro ma ci rivediamo presto! :)

L’articolo Crostata al farro con mele e frutta secca sembra essere il primo su Smile, Beauty and More.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.

[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]