Crostata al cioccolato con base di pasta frolla al pistacchio

I pistacchi sono una delle cose più buone e belle che ci siano: a parte il sapore davvero delizioso, io li trovo anche molto belli da usare in cucina, in quanto permettono di realizzare scenografici dolcetti verdi. Ecco quindi come preparare una deliziosa pasta frolla al pistacchio, perfetta per crostate e biscotti.

Ho deciso di farcire questa torta con la Nocciolata della Rigoni d’Asiago che, a differenza di altre creme simili, non contiene olio di palma, contro il quale io ho iniziato una guerra personale. La Nocciolata inoltre in quanto a sapore non ha nulla da invidiare alle più famose sorelle cremose, anzi a parer mio è anche molto più buona.

Se faticate a reperire la farina di pistacchio potete preparala autonomamente frullando finemente i pistacchi.

crostata al pistacchioIngredienti: 450 g di farina 00, 100 g di farina di pistacchio, 200 g di burro freddo, 2 uova medie, 180 g di zucchero, 1/2 cucchiaino di lievito per dolci, 1 bustina di vanillina paneangeli, un vasetto di Nocciolata Rigoni d’Asiago

frollapistacchio

Sbattete energicamente le uova insieme allo zucchero. Create la classica fontana con le farine e gli altri ingredienti e impastate unendo tutto. Lavorate fino ad ottenere una palla liscia e omogenea. Ricopritela con la pellicola e lasciatela riposare in frigorifero per almeno un’ora. Per un risultato ancora migliore io l’ho lasciata riposare per una notte intera. Farcite la vostra crostata con la crema al cioccolato e cuocete in forno ventilato per circa 35 minuti a 180°. La cottura varia in base al vostro forno, non affidatevi ciecamente a questa indicazione temporale: la crostata è pronta quando la crosta diventa bella dorata e croccante.

frolla al pistacchio

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.

[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]