Crescia sfogliata marchigiana. La ricetta originale della piada sfogliata!

Crescia sfogliata marchigiana

La crescia sfogliata è una specialità marchigiana che si presenta come una piadina sfogliata, realizzata con farina, acqua e strutto, che si prepara con una lavorazione semplice e veloce e senza lievitazione. Con questa ricetta in pochi passi sarà possibile assaporare la specialità di un territorio che si è preservata fino ad oggi.

La crescia sfogliata marchigiana, come suggerisce il nome stesso, è una ricetta tipica del centro Italia, in particolare di Marche e Umbria. La crescia ha la forma di una piadina e l’impasto viene lavorato con lo strutto, con una serie di giri molto particolari, che conferiscono alla piada una magnifica sfogliatura e un’interessante croccantezza.

Come spesso accade con le ricette tipiche regionali le varianti sono sempre dietro l’angolo e in base alle proprie origini e abitudini si perpetuano ricette simili, ma probabilmente con delle piccole varianti. L’importante è comunque raggiungere un risultato finale interessante, che con questa ricetta vi assicuro riuscirete ad avere. Gli ingredienti di base restano gli stessi: acqua, farina e strutto. Alcune varianti prevedono ad esempio l’utilizzo delle uova nell’impasto, che conferiscono alla crescia una colorazione più giallina. Altre ancora sostituiscono una parte di acqua con il latte, che conferisce maggiore morbidezza.

Leggi anche come fare la  Piadina romagnola

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.

[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]