Cracker con lievito madre senza glutine

Ho ritrovato un libro che mai avrei pensato di utilizzare ancora, giaceva inutilizzato nella libreria da più di 10 anni: Pane e roba dolce delle sorelle Simili.

Nonostante non lo usassi già da tempo avevo deciso di portarlo con me nel primo trasloco, non per utilità (parla di farine normali e con aggiunta di glutine), ma perché mi ricordava di pomeriggi passati ad impastare farine glutinose ed obbedienti. Mi ha insegnato quasi tutto quello che so sulla panificazione. Negli anni l’ho regalato spesso proprio perché mi ha dato tanto. 

La settimana scorsa l’ho ripreso in mano e l’ho sfogliato fino all’ultima pagina ed ecco la ricetta dei cracker a lievitazione naturale. Ho iniziato ad immaginare il risultato con le farine senza glutine e mentre la mia mente ancora elaborava stavo già impastando.
E’ stato un lungo lavoro, ma ne è valsa la pena perché il risultato è stato sorprendente! Quando trovi le bolle di lievitazione anche nei cracker sei ricompensato dalla fatica! 
La ricetta è uguale a quella delle sorelle Simili, ho solo cambiato la tipologia di grasso utilizzato e ovviamente la farina.
Il sapore è molto buono, se si usa l’olio sono molto croccanti, usando strutto e burro (30g strutto + 60g burro) come nella ricetta originale rimangono più friabili e meno croccanti.

Ingredienti per circa 60pz:
300g lievito madre rinfrescato
60g olio extra vergine di oliva 
250g farina senza glutine Revolution
120g acqua
1 cucchiaino di miele
sale 
farina di riso e mais per spolverare

Procedimento:

Sciogliete il lievito madre nell’acqua, aggiungete il miele e piano piano incorporate la farina. 
Unite il burro, l’olio e un cucchiaino di sale fino, lavorate per 10 minuti circa. L’impasto risulterà molto morbido. 
Coprite la ciotola con la pellicola e mettete in frigorifero tutta la notte.
La mattina successiva togliete l’impasto dal frigo e lasciatelo riposare per 4 ore sempre coperto dalla pellicola.
Trascorse le 4 ore dividete l’impasto in 4 parti, iniziate dalla prima, infarinatela, stendetela leggermente con le mani e tiratela con la macchina per la pasta fino al livello intermedio e mettete da parte. Continuate con il resto della pasta.
Con l’aiuto di un coppa pasta oppure uno stampo per ravioli formate dei quadrati e disponeteli sulle teglie da forno.
Utilizzate i lembi della forchetta per forare ogni quadrato di pasta. 
Preparate una emulsione di acqua e olio e spennellate tutti i cracker, infine cospargeteli con poco sale grosso.
Infornate a 200° per 8/10 minuti. Fate raffreddare e conservateli in un contenitore ermetico per non perdere la fragranza.

Con questa ricetta partecipo al Gluten Free (Fri)Day

Per info guardate qui: Gluten Free Travel&Living
Un sito pieno di ricette e nuove idee per tutti!

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.