Coniglio con cavolo verza e profumo di aneto

Coniglio con cavolo verza e profumo di aneto
Ingredienti :

  • 1 coniglio a pezzi
  • 1 carota, olio, pepe
  • 1 cipolla grande
  •  2 spicchi d’aglio
  • 400 g polpa di pomodoro
  • brodo granulare vegetale, mio
  • 1,400 Kg cavolo verza
  • 1 peperoncino piccante
  • 1 gambo di sedano
  • un mazzettino aneto

Preparazione :
Lavare il coniglio e rosolare in una pentola capiente con qualche cucchiaio di olio. Lavare bene la carota, pelare, tagliare a cubetti o a fettine e aggiungerla nella pentola insieme alla cipolla sbucciata e  tagliata a cubetti e al peperoncino tagliato a rondelle. Lavare il sedano e tagliare in piccoli pezzi, sbucciare l’aglio e tagliare anche esso in piccoli pezzi e unire al coniglio e alle altre verdure. Cuocere per 2 minuti dopodiché aggiungere la polpa di pomodoro, insaporire di brodo granulare vegetale al gusto, con del pepe, coprire con acqua bollente al di sopra della carne di due dita e portare in cottura. Cuocere per circa 45 minuti. Mentre il coniglio sta cuocendo, preparare anche il cavolo verza. Togliere dal cavolo eventuale foglia brutta, tagliare a striscioline e tenere da parte fino a  che il coniglio ha aggiunto il tempo di cottura. A questo punto, unire poco alla volta anche il cavolo verza, l’aneto lavato e tagliato fine, mescolare, insaporire per circa 5 minuti dopodiché aggiungere ancora dell’acqua bollente e altro brodo vegetale, o in alternativa quello che avete in casa. Il mio brodo è salato e lo uso anche a posto del sale e se voi non l’avete, usate pure del sale e acqua o del brodo che avete. Proseguire con la cottura ancora per circa 90 minuti, aggiungendo se necessario altra acqua. La carne più cuoce più buona è, perciò si deve mettere a cuocere per tempo per averla già pronta per l’ora del pranzo, come abbiamo fatto noi. Una volta pronto, servire caldo con fette di pane fresco, meglio se è fatto in casa, con dei crostini di pane o perché no, anche con una bella polenta morbida,.. molto buona !

Consigliato come secondo o come piatto unico !

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.