Cipolle borettane in agrodolce

Le cipolle borettane sono delle cipolline dalla forma schiacciata, molto buone, dal gusto delicato, infatti le ho utilizzate anche qui con la pasta sfoglia.

In questa ricetta sono preparate in agrodolce: una miscela di acqua, zucchero e aceto. Assumono il colore dorato in foto grazie alla doratura finale.


ingredienti per 2 persone:

350g di cipolline borettane
2 cucchiai di aceto di vino (io uso quello agrodolce, più delicato)
50ml di acqua
1 cucchiaio di zucchero ( io di canna integrale)
1 cucchiaio di olio evo
sale
le cipolline le trovo già sbucciate, se così non fosse per voi, vanno sbucciate, pulite e sciacquate sotto l’acqua.
Preparare in una ciotolina la miscela agrodolce con l’acqua, l’aceto e lo zucchero e mescolare bene.
In una padella versare l’olio, unire le cipolline e farle dorare a fuoco medio per un paio di minuti.
Aggiungere la miscela di acqua/zucchero/aceto, aspettare che riprenda la temperatura, coprire con un coperchio. Abbassare la fiamma al minimo e portare a cottura. In circa 35/40 minuti saranno pronte. Le cipolline dovranno rimanere intere, consiglio di controllarle perchè il tempo di cottura può variare in base alla loro dimensione.
Una volta giunte a cottura, alzare la fiamma del fornello (io uso quello medio da 7 cm) e farle dorare. 
Salare e servire. 

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.

[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]