Ciambella romagnola

Ciambella romagnola o bensone modeneseLa ciambella romagnola, conosciuta come bensone (a Modena) o brazadela (a Bologna), è un dolce classico e tradizione di pasta frolla, semplice e profumato, proprio come quelle classiche ricette che preparano le nonne. Si tratta di qualcosa di molto semplice, sia nella lista degli ingredienti, che nei passaggi necessari per riprodurlo, ma in grado anche di farvi rivivere tutto il buon sapore della tradizione.

La ciambella romagnola può essere realizzata nella più tradizionale forma allungata, simile ad un filone di pane, e cosparsa con della granella di zucchero o anche sotto forma di ciambella vera e propria, quindi con il buco. La particolarità di questo dolce è infatti proprio la sua forma, che sebbene nella maggior parte dei casi non sia appunto a forma circolare con il buco, viene poi chiamata “ciambella”. Altra particolarità è la sua consistenza, che a differenza della classiche ciambelle soffici si presenta come un dolce quasi croccante, tagliato a fette infatti è buonissimo inzuppato nel caffellatte o nel tè.

La ciambella romagnola è un dolce rustico perfetto per chi ama i sapori di una volta, quelli non dolcissimi, ma che regalano tutte le note di sapore di un tempo, troppo spesso dimenticate. Che faccia parte o meno della vostra tradizione, questo dolce sarà in grado di sorprendere il vostro palato e regalarvi un tuffo nel passato, riportandovi a quando da bambini si veniva coccolati da quel dolce della nonna tanto caro, che si aspettava con ansia e trepidazione, come fosse la cosa più preziosa del mondo!

Leggi anche come fare i  Biscottoni della nonna

Leggi tutto…

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.

[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]