Cake pops

Vi è mai capitato di dover metter via parte di una ciambella che è rimasta li per giorni perché non ha fatto gola a nessuno??? Avete mai pensato che quella inutile, rafferma e solitaria ciambella si sarebbe potuta trasformare in un dolcetto sfizioso e golosissimo da riproporre, in forma e sapore diverso, ai vostri bimbi? Grazie all’arte del riciclo e ad una buona dose di fantasia, ogni torta o muffin avanzato diventerà un coloratissimo e goloso cake pop! I cake pops sono dei dolcetti che ricordano molto la forma del lecca lecca. Ne avrete sicuramente sentito parlare e magari li avrete anche assaggiati, ma sicuramente avrete pensato che sarà difficilissssssimo prepararli!!! Niente di più falso!! Sono dei dolcetti che si preparano in pochi minuti e finiscono in un istante! Sono anche belli e colorati, ideali per buffet da compleanno, baby shower, comunioni, battesimi e matrimoni. Inoltre, posso essere ricoperti da cioccolato colorato oppure personalizzati.

Come anticipato, per preparare i cake pops si utilizzano briciole di una qualsiasi ciambella o muffin, mescolata con crema alla nocciola, confettura o formaggio spalmabile, si da poi una forma di pallina e si infila in bastoncini di cartone, successivamente si decorano.

Seguitemi e vi svelerò qualche segreto per non fallire!

cake pops

cake pops

Per realizzare i cake pops potete utilizzare degli avanzi oppure preparare una ciambella al cacao o alla nutella, oppure dei muffin al cacao o con un gusto più deciso, qualche cucchiaio di formaggio spalmabile, crema alla nocciola oppure una qualsiasi confettura o marmellata che servirà da “collante”, e cioccolato per decorare a vostro piacimento.  Va bene qualsiasi impasto abbiate in casa, l’ importante è riuscire ad ottenere delle briciole per la parte secca e qualcosa di cremoso per la parte umida. Le dosi sono indicative, dobbiamo andare più o meno a occhio perchè molto dipende dall’eventuale grado di umidità dell’ impasto che, per fare un esempio, deve somigliare al composto del salame di cioccolato.

 

N.B. Non avendo a disposizione nessuna base pronta e non avendo tempo ne voglia di accendere il forno, furbamente ho utilizzato una confezione di merendine al cacao con la quale ho ottenuto circa una decina di cake pops. In base al gusto che vorrete dare ai vostri cake pops, potete utilizzare merendine al cacao, alla crema di latte o alla marmellata, vi consiglio di scegliere le merendine classiche, quelle cioè composte da pan di spagna e farcitura interna (per intenderci, i trancini di pan di spagna ripieni al cacao o alla crema di latte o alla marmellata) In questo caso, non dovrete aggiungere il “collante” perché la crema interna delle merendine sarà sufficiente!

 

Per i cake pops che ho preparato io, ho utilizzato:

2 confezioni da dieci merendine al cacao,

400 g circa di cioccolato al latte,

Stecche da lecca lecca che trovate in qualsiasi negozio di attrezzatura per la decorazione dolci o nei casalinghi ben forniti, oppure degli stecchi da spiedini o addirittura stecche da ghiacciolo.

una base in polistirolo, la spugna da fiorista coperta di carta stagnola o la confezione delle uova precedentemente bucherellata, che servirà per tenere a testa in su i cake pops che dovranno asciugare, oppure potete appoggiarli a testa in giù su un foglio di carta forno,

Confettini colorati o decorazioni varie.

 

Per prima cosa sbriciolate la base che intendete utilizzare per preparare i cake pops, aiutatevi con un mixer o meglio ancora fatelo al bimby. In base a quanto secco è l’impasto, aggiungete poco per volta il “collante” che vorrete utilizzare. Il composto dovrà risultare morbido, se vi rendete conto che è ancora secco, aggiungete altro collante, se invece è troppo morbido riponete in freezer il composto per pochi minuti. Se utilizzate le merendine invece, non dovrete utilizzare il collante perchè la farcitura interna basterà a rendere il composto morbido al punto giusto. Con il caldo di questi giorni, il composto mi si scioglieva tra le mani così ho riposto l’impasto in freezer per una mezz’oretta. Nel frattempo sciogliamo pochissimo cioccolato che ci servirà per far attaccare il cake pop allo stecco.

Riprendiamo l’impasto e molto velocemente formiamo le palline che dovranno essere grandi quanto una noce.

cake pops

cake pops

Prendiamo uno stecco e intingiamo la punta nel cioccolato e poi lo infiliamo delicatamente al centro della pallina facendo attenzione a non farlo fuoriuscire dall’altra parte.

Posizioniamo lo stecco sulla base in polistirolo oppure sulla confezione delle uova che avrete bucherellato. Terminato di preparare tutti i cake pops, riponiamo in freezer a riposare.

 

cake pops

cake pops

A questo punto siamo pronti per completare i cake pops. Sciogliamo il cioccolato rimanente e tiriamo fuori i cake pops dal freezer. Immergiamoli delicatamente nel cioccolato e decoriamo con confettini colorati.

Se volete rallegrare il buffet per il compleanno dei vostri bimbi, potete anche optare di colorare i vostri cake pops. Basterà scegliere del cioccolato bianco di ottima qualità e colorarlo con qualche goccia di colorante in gel. Vedrete che oltre ad essere buoni saranno anche belli da vedere! I cake pops conquisteranno grandi e piccini.

 

cake pops

cake pops

 Se hai trovato interessante questa ricetta e vuoi restare continuamente aggiornato sulle ultime novità, iscriviti alla newsletter nell’apposito spazio che trovi nella homepage oppure seguimi su Facebook

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.

[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]