Biscotti tagliati della mia mamma

Oggi vi propongo un dolce che mi ricorda la mia infanzia, i biscotti tagliati. Nei giorni di festa era abitudine di mia mamma prepararne in grande quantità , il profumo che diffondevano  era delizioso. Sono semplici, veloci e buonissimi.  Il loro nome deriva dal fatto che una volta cotti vengono tagliati per assumere  la classica forma . Possono andar bene anche per la colazione, per la merenda o per un momento di dolcezza, provateli e non ve ne pentirete.

Ingredienti
500 g di farina
4 uova
100 gdi burro
200 g zucchero
150 g di mandorle
50 g di uvetta
50 g di gocce di cioccolato
10 g di cremore tartaro
5 g di bicarbonato
Versare la farina su un piano di lavoro, formare un foro al centro e versare la farina, lo zucchero e il burro. Lavorare per qualche minuto fino a compleato assorbimento del burro.

Aggiungere le uova uno alla volta e poi tutti gli altri ingredienti, lasciando le gocce di cioccolato per ultime.

Formare dei filoni di pasta dello spessore di circa 2 cm e una larghezza di 3. Con queste dosi ne sono venuti 9.
Disporli su carta forno e cuocere in forno caldo per circa 25 minuti o fino a quando assumono un colore dorato.

Far raffreddare completamente e tagliate a fette dello spessore di 3/ 4 cm. 

Si conservano per molti giorni se riposti in contenitori chiusi.

Buon appetito! 
“Onorerò il Natale nel mio cuore e cercherò di tenerlo con me tutto l’anno”

Charles Dickens

 

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.

[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]