Bazzana di fave su crostoni di pane

E’ un’antica ricetta contadina, molto semplice, che utilizza uno dei primi ortaggi primaverili: la fava. Quando i baccelli sono ancora piccoli, la fava è tenera e dolce, buonissima  da mangiare cruda, magari con un  pezzo di formaggio; in pochissimi giorni, però, i baccelli si ingrossano, e la fava diventa dura e cambia di sapore. Ecco, allora, che si comincia a cuocerla.
Ora nell’orticello di mio suocero, dal quale io attingo a piene mani, questo ortaggio abbonda e questa preparazione mi consente di smaltirla.
Partendo dalla ricetta base, preparata da mio marito, ho elaborato dei crostoni, che si possono servire come sfizioso antipasto.

Crostoni con fave e pecorino
Crostoni con fave e pecorino


Ingredienti:

400 g di fave sgusciate

  • 2 cipolle
  • 4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
  • 3 pizzichi generosi di sale
  •  q.b. di pepe
  •  q.b. di fette di pane casareccio
  •  q.b. di pecorino stagionato e saporito
  • 130 cl di acqua

Preparazione:

Tritare le cipolle e farle appassire  nell’olio a fuoco dolce, per circa 10 o 15 minuti. Aggiungerci le fave pazientemente private della pellicina esterna, bagnare con 1/2 bicchiere d’acqua. salare e far cuocere col coperchio semichiuso, finché la fava diventa morbida e comincia appena a disfarsi; deve comunque mantenersi abbastanza integra, come da foto. Questa è la “bazzana”

Distribuirla sulle fette di pane casareccio, cospargere con pecorino in scaglie e spolverare con abbondante pepe nero di mulinello. Mettere in forno fino a che il pecorino fonde e il pane si croccantizza. Servire caldo.

Crostoni con fave e pecorino
Crostoni con fave e pecorino


Questa Ricetta è stata pubblicata anche su  Posta la Ricetta di Alice tv e Poste Italiane

Se trovi interessanti le mie ricette, Ti invito a diventare fan della mia pagina Facebook per essere sempre aggiornato sulle  novità del mio blog. Allora clicca qui : “Dolci” Evasioni  e spunta la voce “Mi piace”  Grazie!


Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.

[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]