Baklava – Medio Oriente

Forse il dolce più amato nei paesi del Medio Oriente il Baklava è considerato molto prezioso in quanto ricco di tradizione e cultura, i suoi numerosi strati di sfoglia e frutta secca inumiditi da una salsa al miele lo rendono tanto prezioso quanto irresistibile!

Baklava - Turchia

Baklava – Medio Oriente

500 gr pasta fillo
350 gr mandorle tritate
150 gr pistacchi tritati
180 gr burro fuso
2 cucchiaini di mix di spezie orientali (cannella, cardamomo, zenzero, curcuma, fieno greco)

450 gr zucchero semolato
50 gr miele
300 ml acqua
2 cucchiai di succo di limone

Prepariamo uno sciroppo procedendo con il versare lo zucchero in un pentolino con l’acqua il miele e il succo di limone, il tutto dovrà diventare denso e scuro come un caramello ma più fluido. Lasciamo raffreddare.

Dopo aver tritato per bene le mandorle e i pistacchi, prepariamoci la teglia su cui andremo a “montare ” il Baklava ricoprendola con carta forno leggermente inumidita da un po’ d’acqua e strizzata per bene.

Poniamo il primo foglio di pasta fillo nella teglia, spennelliamolo di burro fuso senza esagerare e continuiamo così per altri 4 strati, cospargiamo il tutto con il trito di frutta secca e spolverizziamo con le spezie, ricoprite con altre 5 sfoglie cosparse ognuna di burro come in precedenza e cospargiamo nuovamente di frutta secca, continuiamo così fino a formare più strati ed fino ad esaurimento della frutta secca e del burro. (ricordando di spennellare bene l’ultimo strato di abbondante burro.

Appena composto il dolce, ricaviamo senza prelevarlo dalla teglia dei rettangoli o rombi incidendo fino in fondo tutti gli strati, cuociamo a 180° per 40 minuti circa.
Appena sfornata quando è ancora tutto caldo bisognerà colare abbondantemente lo sciroppo nella teglia e servire i quadratini appena raffreddati ai commensali più golosi, Buon appetito!

Baklava (1)Ps: ovviamente potrà essere arricchita da altra frutta secca o disidratata, le dosi sono abbastanza grandi ma potranno benissimo venir dimezzate ma noi di Icakebake consigliamo comunque di approfittare per farne tanta e regalata in preziose confezioni regalo a natale!

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.