Baccalà mantecato con patate e polenta

INGREDIENTI:

  • 600 g baccalà (dissalato);
  • 300 g farina di mais fioretto;
  • 150 g latte;
  • 150 g di patate
  • 100 g Prosecco o vino bianco secco;
  • 2 pz filetti di acciuga sottolio;
  • prezzemolo q.b.;
  • peperoncino q.b.;
  • burro q.b.;
  • olio extravergine di oliva q.b.;

PROCEDIMENTO:

In un pentolino,  portate a bollore 1,5 litri di acqua e poi versateci a pioggia la farina di mais. Occorre fr attenzione e mescolare con cura per circa 1 ora. E’ possibile tuttavia acquistare della polenta con cottura veloce. Ottenuta una polenta morbida questa va stesa per farla raffreddare.

Intanto potete preparare il baccalà mantecato: tagliate a pezzi il baccalà e fatelo appassire dolcemente in una padella con 4 cucchiai di olio, l’acciuga e poco peperoncino. Cuocere per circa 8 minuti bagnando di tanto in tanto con del vino bianco. Una volta evaporato, aggiungete il latte e cuocete per altri 10 minuti. Una volta cotto il tutto, sminuzzate con il frullatore ad immersione.  Avrete ottenuto così il baccalà mantecato.

Potete ora cuocere le patate tagliandole come volete. Andranno semplicemente fritte.

Servite il baccalà mantecato su un crostone di polenta e le patate fritte. Da mangiare caldo.

A seconda della quantità può essere considerato un antipasto oppure un piatto unico.

L’articolo Baccalà mantecato con patate e polenta proviene da Ristorazione con Ruggi.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.