FOOD BLOGGER: meris

Gli ultimi post di meris

Insalata tiepida con quinoa bicolore e la pausa pranzo con avanzi e scarti

Il primo giorno di scuola mi accompagnava sempre la mamma. Poi, per tutto il resto dell’anno scolastico, ero accompagnata dal nonno  in bicicletta, lui pedalava ed io seduta comoda nel sellino con il mio bel grembiule bianco ed il fiocco rosa. La scuola era una bella casa grande tutta bianca, composta da sole tre aule Continua a leggere..

Continua a leggere..

Linguine con scalogno fresco, ricotta e peperoncino, un’altrnativa al classico “aglio, olio e peperoncino” e benvenuto settembre!

Mi piace settembre con le sue giornate più corte, l’aria fresca, un golfino sulle spalle, gli alberi colorati di giallo. Mi piacciono le giornate al mare quando, per passeggiare, non serve fare la gincana tra un corpo sudato e l’altro. Tutto ha il sapore della tranquillità. Dentro le case si ricomincia ad accendere il forno, Continua a leggere..

Continua a leggere..

Frozen mojito, ovvero un mojito ghiacciato per una calda serata estiva

Oggi è il giorno di Ferragosto. Qui fa ancora caldo anche se, in alcune zone dell’Italia, ci sono stati temporali e l’aria è più fresca. Per oggi, o per i prossimi giorni, vi regalo questa ricetta semplice semplice. Facciamo un mojito come fosse una granita. Ingredienti per 4 persone 6 dl di acqua 100 g di Continua a leggere..

Continua a leggere..

Il personaggio del giorno sono proprio io! Sul “Resto del Carlino”. Per festeggiare ecco una crostata rustica di susine nere

Credo di essere nata con un cucchiaio in mano io! Da quando cominciano i ricordi mi vedo sempre in cucina, impasto, mescolo, frullo, assaggio, modifico ricette, studio, invento, scopro abbinamenti nuovi, alcune volte vengono bene (molte volte), altre volte vengono meno bene. Non sono una cuoca, non sono una chef, sono semplicemente una persona che Continua a leggere..

Continua a leggere..

Il mondo visto dall’alto ed una fresca insalata di pane

Lui è sempre lì, ci aspetta silenzioso, affidabile come un buon amico. Ci apprestiamo a partire ma,  come di rituale e guai se così non fosse, prima si fanno tutti i controlli. Oggi sorvoleremo le Valli di Comacchio – Parco Delta del Po’. Il mondo visto dall’alto è così bello! Così ordinato! Partiamo dall’Aeroclub La Continua a leggere..

Continua a leggere..

Composta di cipolle di Tropea e porri

Immaginatevi una sera d’estate in cui la voglia di mangiare non è proprio …fame, ma più che altro si desidera “spizzicare” svogliatamente. Capita vero? Allora non dovete fare altro che mettere sul tavolo una certa quantità di formaggi, se leggeri e freschi meglio, con il caldo i formaggi molto saporiti fanno venire tanta sete. Se Continua a leggere..

Continua a leggere..

Il gallo che non voleva entrare nel forno della stufa a legna. Verdure e dip alla papya

L’estate è arrivata portando  con sé profumi e ricordi. Quando ero piccola, in età scolare, trascorrevo sempre un mese dai miei nonni nella loro grande casa in campagna dove abitavano insieme alla nonna “bisa”, ad un fratello del nonno con la moglie ed un altro fratello che non si era mai sposato. La casa era Continua a leggere..

Continua a leggere..

Una pigra domenica d’estate con i “troccoli pugliesi”

Ore 11, puntuale come un orologio svizzero, sento i passi che scendono le scale. In pigiama, occhi ancora semi-chiusi, capelli (quelli rimasti ;)) ancora spettinati, un pò di barba. Si siede, già, è stanco visto ha fatto una gran fatica ad alzarzi dal letto! “Veramente il programma era di andare al mare” dico io un Continua a leggere..

Continua a leggere..

Le fette biscottate integrali con i semi e la frutta secca e a tutti buon weekend

Finalmente ce l’ho fatta! Dopo vari esperimenti, non molto edificanti, sono riuscita a produrre le fette biscottate più buone dell’universo. Per prima cosa le ho fatte come piacciono a me, con tanti semi: semi di lino, noci, semi di girasole, semi di sesamo normali e neri, ecc. Ho aggiunto anche le albicocche secche visto che Continua a leggere..

Continua a leggere..

La donna che catturava i passerotti e la ciambella con limoni e noci senza burro

La mia nonna era una gran brava donna. Tutti lo dicevano in paese. Non era istruita, aveva lavorato sempre tanto, anche nei campi. Lei era sempre allegra, lavorava cantando e leggeva i romanzi di Grand Hotel e forse, sognava la vita che non aveva mai avuto ed il grande amore…chissà! La salute non l’ha assistita, Continua a leggere..

Continua a leggere..