Zuppa al pomodoro

Primo giorno di pioggia dopo una settimana di rientro in città; e va be, mettiamoci l’anima in pace, l’estate è quasi finita ormai e le foglie degli alberi iniziano già a dorarsi.
L’autunno è alle porte ormai, con i suoi profumi, i suoi colori, le sue giornate uggiose e nebbiose, i cappotti e le sciarpe colorate in vista dell’inverno, la nebbia che avvolge le case dai camini fumanti e gli alberi che si svestono per apparire nuovamente rigogliosi e verdi tra qualche mese.
Ma l’autunno è anche in cucina!
Castagne, fughi, mele, cachi, uva, zucca, frutta secca, cioccolato…tanti, tantissimi profumi e sapori che scaldano la pancia ma sopratutto il cuore. Si, perchè una delle piccole grandi cose che amo, è anche chiudermi in cucina quando fuori piove preparando soprattutto dolci, ma anche piatti golosi, da gustare in compagnia. 
Adoro prepararli da sola, ma insieme alle persone che si amano; hanno quell’ingrediente in più che trasforma in una favola anche il piatto peggio riuscito…o almeno, sicuramente lo renderà un assaggio su cui riderci sopra! :P
Visto che l’estate ci sta salutando lasciando il posto al mio adorato autunno, vi lascio una ricetta che mette d’accordo entrambe le stagioni: la zuppa al pomodoro!!!

Ingredienti (per quattro persone)

  • 1,5 kg di pomodori
  • 30 g di olio extravergine di oliva
  • uno spicchio di aglio
  • 1 cipolla
  • un bicchiere di passata di pomodoro
  • un cucchiaino di paprika dolce (o curcuma se preferite)
  • brodo vegetale q.b.
  • qualche foglia di basilico fresco
  • 2 cucchiai di latte
  • 4 cucchiai di ricotta vaccina per guarnire
  • 8 fette di pane raffermo
Preparazione
Tritate la cipolla finemente e fatela appassire con uno spicchio d’aglio e l’olio in una casseruola.
Quando la cipolla sarà cotta eliminate l’aglio e aggiungete i pomodori già lavati e tagliati in quarti insieme alla parika dolce. Fate insaporire e mescolate.
Unite la passata di pomodoro, aggiungete qualche mestolo di brodo vegetale e portate a bollore. Abbassate la fiamma e fate cuocere coprendo la pentola con il coperchio, fino a quando i pomodori saranno diventati teneri. Aggiungete il latte e frullate il tutto fino ad ottenere una crema omogenea e densa. 
Intanto preparate dei crostini di pane facendolo insaporire in una padella antiaderente unta con un pò di olio extravergine e uno spicchio d’aglio. Lasciate insaporire il pane fino a quando non avrà iniziato a dorarsi, eliminate l’aglio, e aggiungete un pizzico di sale e del rosmarino per dare un tocco di sapore in più ai vostri crostini.
Regolate la zuppa di sale e pepe, servitela in quattro ciotole e guarnite ciascuna con un cucchiaio di ricotta, le foglioline di basilico fresco (lavato e asciugato) e i crostini di pane.
Potete gustare la zuppa anche fredda.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.