Tortino Affumicato con Topinambur per #Fruit24. Da leccarsi i baffi!

I gustosi, versatili topinambur stanno tornando sui banchi del mercato, pronti per essere impiegati nella preparazione di zuppe, vellutate, insalate, risotti e in tanti sfiziosi piatti.
Li attendevo con particolare impazienza. Apprezzo moltissimo il loro sapore che ricorda vagamente quello del carciofo, uno degli ortaggi che più amo.
Il Topinambur è protagonista della mia seconda ricetta per Fruit24il progetto finanziato dall’Unione Europea con il contributo del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, del Ministero della Salute e di Apo Conerpo.

E’ una proposta dedicata alla cena, prezioso momento in cui ci si ritrova a tavola dopo ore spesso convulse spese tra impegni di lavoro, sport e studio.

E’ così piacevole viverlo con lentezza, raccontarsi la giornata appena trascorsa, discutere dei programmi per il giorno dopo, magari deliziando il palato con una sfiziosissima torta salata.

A presto!

Maria Grazia

Torte Salate






Il Topinambur

Conosciuto anche con il nome di Rapa Tedesca o di Carciofo di Gerusalemme, è un tubero ricco di benefici e di proprietà interessanti.

Come tutti gli alimenti di origine vegetale, il Topinambur non contiene colesterolo. 
Consumato cotto, costituisce un prezioso aiuto per il funzionamento dell’intestino.

Riduce inoltre i livelli di zucchero nel sangue e grazie alla presenza del ferro, combatte l’anemia.
Consumare, il topinambur crudo, permette di trarre beneficio dall’alto contenuto di sali minerali e vitamine.
Il contenuto proteico del Topinambur è considerevole ed importante. 
Il suo indice glicemico è pari a 50. Un valore che permette anche a chi soffre di diabete di godere della sua bontà e delle sue proprietà benefiche.
Questo tubero, infatti, è ricco di fibre ed ha un discreto contenuto di sostanze antiossidanti.

(fonte Green Me)

Tortino Affumicato con Topinambur


Ingredienti
(dosi per 4/5 persone)


Per la pasta

200 g di farina 1 macinata a pietra  per pane e lievitati
100 g di farina macinata a pietra speciale per pizze e focacce
6 g di lievito di birra fresco
140 ml di acqua tiepida
30 ml di latte scremato tiepido
15 ml di olio extravergine di oliva
Per la farcitura

500 g di topinambur
3 uova
120 g di ricotta vaccina affumicata
50 g di parmigiano grattugiato
150 ml di panna fresca 
2 rametti di maggiorana fresca
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale

Preparazione: 30 minuti



La Pasta

Nella ciotola della planetaria, inserire l’acqua tiepida, il latte tiepido e sciogliervi il lievito. 
Unire le farine precedentemente miscelate e setacciate, l’olio extravergine di oliva ed il sale. 

Impastare a velocità medio bassa fino ad ottenere un composto omogeneo ed elastico. 
Trasferirlo in una ciotola precedentemente unta, coprire e lasciar riposare in luogo tiepido fino al raddoppio (circa tre ore).
Il ripieno del tortino

Sciacquare i topinambur sotto l’acqua corrente e servirsi di una spazzolina per eliminare eventuali residui di terra o impurità.
Asciugarli delicatamente e tagliarli a fettine sottili.

Per evitarne l’ossidazione, immergerli in una soluzione di acqua e limone. 

Rosolarli per una decina di minuti in due cucchiai di olio extravergine di oliva e in un tegame dal fondo antiaderente.

Sbattere leggermente le uova, unire a queste  la panna fresca, la ricotta affumicata tagliata a cubetti, il parmigiano grattugiato, le foglioline di maggiorana fresca e salare. 

Stendere la pasta in una sfoglia non troppo spessa.
Ungere una teglia tonda del diametro di 22/24 cm di diametro e foderarne fondo e pareti con la pasta. 

Versare la farcia, tagliare la sfoglia in eccesso e lasciare un orlo da ripiegare verso l’interno del tortino. 
Cuocere il tortino in forno preriscaldato a 200° per circa 25/30 minuti.


~


La ricetta del Tortino Affumicato con Topinambur è anche sul sito di Fruit24.





Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.