Tortelli Pollo al Curry e Mandorle con Salsa di Yogurt e Mele. Il Viaggio in Tavola.

Il gusto deciso ed il mix di sapori mi avevano conquistato durante #TheGrandBloggerDinner Milan, la cena evento cui ho partecipato qualche settimana fa.
Al mio ritorno a casa, ho estratto la confezione di Tortelli Pollo al Curry e Mandorle dalla mia Goodie Bag colma di prelibatezze, gentile omaggio di Mr. Experience Creators ed ho pensato di proporli per pranzo alla mia famiglia.
I Tortelli Pollo al Curry e Mandorle fanno parte della nuova linea Ricette dal Mondo di Giovanni Rana, un’interessante gamma di prodotti che abbina la tradizione della nostra pasta ripiena a profumi e sapori della tradizione culinaria internazionale.
La salsa che ho realizzato è semplicissima, delicata e perfetta per accompagnare il sapore speziato e deciso del ripieno dei tortelloni. 

A presto!

Maria Grazia




Tortelloni

Tortelli Pollo al Curry e Mandorle 
con Salsa di Yogurt e Mele


Ingredienti
(per due persone)
la metà di una grossa mela qualità Golden
125 g di yogurt bianco magro
1 cucchiaino abbondante di zucchero di canna chiaro
1 cucchiaino di Miele Millefiori
una manciata di pinoli italiani
cannella in polvere
sale
In attesa che giunga ad ebollizione l’acqua utile alla cottura dei tortelli, preparare la salsa per il condimento.
Lavare la mela, tagliarla a metà, sbucciarla e tagliarla a dadini. 
Trasferirla in un pentolino dal fondo antiaderente, unire lo zucchero di canna, un cucchiaio d’acqua e far cuocere il frutto fino a che non sarà morbido.
Nel boccale del mixer inserire lo yogurt, la mela cotta, un pizzico di sale e frullare fino ad ottenere una salsa liscia e morbida.
In un padellino dal fondo antiaderente, tostare i pinoli.
Scolare la pasta ripiena, trasferirla in una terrina e condirla con la Salsa alle Mele.
Distribuire i Tortelli Pollo al Curry e Mandorle nei singoli piatti e spolverare ogni porzione con poca cannella in polvere.


~
Il Curry

Miscela di spezie originaria dell’India dove è ancora conosciuta con il nome di Masala o Garam Masala, il Curry è stato importato in Occidente dagli inglesi.

Le spezie che compongono questa miscela vengono tostate e pestate in un mortaio. Tra queste, la curcuma ed il cumino, la cannella, il coriandolo, fieno greco, pepe nero e zenzero. Ma esistono diverse varianti di curry, a seconda della regione dell’India nella quale viene preparata.

Oltre ad essere un ingrediente versatile in cucina, il curry, grazie alle spezie che lo compongono, possiede importanti proprietà benefiche.
Migliora la digestione, regola il metabolismo, possiede proprietà antinfiammatorie ed antiossidanti. Queste ultime, secondo recenti studi, costituiscono un valido aiuto nel combattere le malattie neurodegenerative come l’Alzheimer e lo stress ossidativo.
Secondo alcuni studi, la curcuma, una delle spezie presenti nel curry, sarebbe in grado di prevenire il Diabete di Tipo 2.
(altre informazioni su Greenme.it)




Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.