Torta sette vasetti

Questa torta a me piace tantissimo: è soffice come una nuvola e semplicissima da realizzare.
Si tratta di un dolce perfetto per la colazione, una merenda o una pausa golosa; si presta ad essere consumata così com’è o farcita con creme deliziose.
In pasticceria è importante che le dosi siano precise… In questo caso no!! Gli ingredienti si misurano usando il vasetto dello yogurt: niente di più semplice… Una decina di minuti e la torta è belle che pronta da infornare.
Bisogna però che tutti gli ingredienti siano a temperatura ambiente da almeno 1 ora: questo è il requisito fondamentale affinché la torta risulti leggera e bella gonfia.
Io la preparo spesso e mi diverto, ogni volta, ad aromatizzarla in modo diverso. La ricetta che segue è aromatizzata con la scorza di limone: un classico dei classici che diffonderà nella vostra casa un profumo delizioso e vi regalerà il più dolce dei risvegli.
Se vi piace l’idea seguitemi che la prepariamo insieme…

Ingredienti:

-1 vasetto di yogurt naturale
-2 vasetti di farina 00
-1 vasetto di fecola
-1 vasetto di olio di semi di girasole
-2 vasetti di zucchero
-3 uova
-1 bustina di lievito
-la scorza grattuggiata di 1/2 (mezzo) limone
-zucchero a velo q.b.

Cottura: 35/40 minuti in forno preriscaldato a 180°

Difficoltà: bassa

Costo: basso

Preparazione: per prima cosa procuratevi il vasetto da 125 grammi (lavato ed asciugato) di uno yogurt.
Mettere in una ciotola due vasetti di zucchero e le uova e montare il composto con le fruste elettriche.
Inserire, senza smettere di lavorare il composto, il vasetto di yogurt e la scorza di limone.
Setacciare i due vasetti di farina, il vasetto di fecola e il lievito.
Unire quindi il tutto al composto precedentemente preparato.
Imburrare ed infarinare uno stampo con bordo apribile, versarvi l’impasto (vi sembrerà un po’ liquido, ma deve essere così) e infornare dunque per il tempo stabilito, tenendo ovviamente conto che ogni forno è una storia a sé; è comunque necessario fare la prova stecchino che, se la torta è cotta, deve uscire asciutto una volta infilato nel dolce.
Da ultimo spolverare la torta con lo zucchero a velo.
La torta è pronta, un abbraccio! Cristina.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.