Tartufini di robiola con nocciole

Oggi vi presento un antipastino stuzzicante e molto carino: i tartufini salati di robiola con panure di nocciole tostate.

In questo caso ci si può sbizzarrire grazie alle spezie, alla frutta secca, a semi vari e ai frutti rossi.

Io oggi li ho fatti tutto con le nocciole, poiché li ho serviti su una insalatina di valeriana, radicchio e pere.

Sono decisamente facili e veloci da fare e sono così buoni che uno tira l’altro!

Ingredienti:

  • 100 grammi di robiola 
  • 50 grammi di ricotta
  • 30 grammi di parmigiano reggiano grattuggiato
  • 30 grammi di farina di nocciole
  • 40 grammi di nocciole tostate
  • Pepe rosa
  • Valeriana 
  • Radicchio rosso
  • ½ pera Williams
  • Sale 
  • Olio extravergine d‘oliva
  • Aceto balsamico

In una ciotola lavorare la robiola, la ricotta e il parmigiano e amalgamare bene il tutto. Aggiungere una grattata di pepe rosa. Io non ho salato poiché il caprino e il parmigiano rendevano il composto giustamente saporito.

Tritare grossolanamente le nocciole e aggiungerle alla farina di nocciole e mettere il tutto in una ciotolina.

Con l’aiuto di due cucchiaini creare le palline e tuffarle nella panure.
Migliorare la forma passandola tra i palmi delle mani.
Mettere i tartufini realizzati su un piatto e metterli in frigorifero per almeno un’ora.

Poco prima di servire lavare la valeriana, lavare e tagliare il radicchio. Lavare e ascuigare la pera e tagliarla a fettine sottili tenendo la buccia.
Condire con un pizzico di sale, olio extravergine d’oliva, aceto balsamico l’insalata e la pera.

Prendere un piatto da postata, mettere l’insalata condita e adagiare i tartufini.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.