Struffoli cacio e pepe, al miele alessandrino e sale Nero

La 54° sfida dell’ Mtchallange stravolge per questo mese di febbraio (in positivo) il format del gioco. Non sarà infatti una ricetta, ma l’utilizzo di un ingrediente ad accompagnare la fantasia in cucina: il miele in tutte le sue essenze, presentata dal blog Burro e Miele . A prima impatto è sembrato tutto facile, ma mi sbagliavo….., perchè avere già una base semplifica un po’ tutto.
Un mese travagliato e due ricette, una non presentata per un errore nel fotografare con impostazioni sbagliate, l’altra invece frutto dell’azzardo che molte volte ha frenato la mia fantasia. Aver assaggiato in questi anni ingredienti con abbinamenti che mai avrei immaginato, un pò mi ha fatto cambiare idea: cioccolatini al formaggio di fossa, o cioccolato con sale grosso rimangono un azzardo positivo. Si scrive struffoli si legge per forza di cosa miele, e anche nella versione salata va messa, ottenendo in base alla sua essenza un risultato che un pò ha sorpreso anche me. Ho aggiunto in questi struffoli il sale nero delle Hawaii, delle scorze di arancio e miele alessandrino.
Il trifoglio alessandrino è un erba con fusti eretti ramosi che si coltiva nel periodo aprile-giugno, il miele  ha un colore molto chiaro, un odore e aroma di scarsa intensità con una leggera nota vegetale, la zona di produzione si trova nell’Italia Centrale. Infatti, il miele usato proviene dalla Comunità Mondo Nuovo di Civitavecchia che si occupa di recuperare persone con problemi di alcol e droga, dando loro la possibilità di emancipazione e di riscatto, anche attraverso attività interne alla Comunità stessa. Il settore apicoltura rimane un eccellenza per la Comunità Mondo Nuovo. 
Ingredienti:
120 gr di Farina “00″
1 cucchiai di sugna
1 uova grande (ci sono usciti due due tuorli) 
un pizzico di sale 
la scorza di 1/4 di  limone grattugiato
25 g  g di formaggio Parmigiano 
25 g di formaggio Pecorino
Pepe  
Per condire 
2 cucchiai di miele di trifoglio alessandrino 
Olio per friggere 
Scorza di arancia tagliata sottile
Sale Nero delle Hawaii
Procedimento: 
  • Mettere in un piatto i formaggi grattugiati, le uova, la scorza di limone grattugiata,  la sugna e il pepe. Battere con una forchetta il composto, amalgamando  tutti gli ingredienti presenti nel piatto. 
  • Unire la farina e impastare il tutto. 
  • Ottenuto una amalgama omogenea dategli la forma di una palla e fatelo riposare un ora in frigo. 
  • Trascorso il tempo lavorate ancora la  pasta dividendola in tante sfere; formare dei filoncini spessi un dito e tagliare a tocchetti regolari. 
  • Friggere gli struffoli in olio bollente rigirandoli spesso con una schiumarola fino a quando saranno diventati dorati.
  • Adagiare gli struffoli cotti su una carta assorbente. 
  • In una pentola alta sciogliere il miele fino a bollitura, spegnere il fuoco e versare gli struffoli e le scorze di arance.. 
  • Versare gli struffoli in piccoli contenitori, ed una volta raffreddati aggiungere il sale Nero.

L’altra ricetta che avevo menzionato in prefazione era una focaccia con un mix di farine ricotta di bufala,sale nero e miele al limone…..

Con questa ricetta partecipo alla sfida n° 54 dell’MTChallange 

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.