Spaghetti con agretti e peperone rosso

Spaghetti con agretto e peperone

Per chi non ha mai visto  gli agretti (chiamati anche barba dei frati, barba di cappuccino, barba del Negus o roscani) si presentano in mazzetti con foglioline lunghe e sottili assomiglianti all’erba cipollina, si vendono tranquillamente fra febbraio e marzo nei mercati o negozi di frutta e verdura specializzati.
Sono ricchi di vitamine, calcio e fosforo. Il sapore è leggermente acidulo, sono ottimi nella frittata, saltati in padella con burro, aglio e parmigiano.
La ricetta che propongo, spaghetti con agretti e peperone,  è molto gustosa e facile. 
Affinché gli agretti non perdessero colore li ho sbollentati in acqua salata, ma si possono benissimo cuocere direttamente in padella.
Ingredienti per 2 persone
180 g di spaghetti
1 mazzetto di agretto
½ peperone rosso
1 spicchio di aglio
1 acciuga sott’olio
olio extravergine di oliva
Pulite l’agretto e tagliate le radici.
Sbollentatelo in acqua salata per 1 minuto e scolatelo.
In una padella larga mettete olio extravergine di oliva, l’acciuga, lo spicchio d’aglio, il peperone tagliato a listarelle e passatelo brevemente con coperchio.
Togliete l’aglio, unite l’agretto e cuocete ulteriormente per altri 4-5 minuti.
Nel frattempo cuocete gli spaghetti in acqua salata, scolateli al dente e uniteli all’agretto e al peperone, saltate gli spaghetti e serviteli con un filo di olio extravergine di oliva.  

Altre ricette simili a questa:

Commenta con Facebook

commenti

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.