Settembre- Tarte aux figues et framboises

…..e che settembre ci regali una strana felicità.

Non so perché mi riaffaccio in questi spazi, in questi lunghi mesi ho pensato pochissimo a questo mio angolo dolce, la vita a volte ti trascina nel vortice dei sui accadimenti in maniera così violenta che i pensieri si fanno confusi, come se non fossi più tu a tenere il timone ma chissà quali forze misteriose.   Oggi mi sono ripresa un pezzetto di quel timone, è difficile posizionarlo nelle direzioni giuste ma sono felice di questo piccolo passo, settembre mi ha regalato una strana felicità………

 

Riadattazione di una ricetta di Christophe Michalak

Il giorno prima preparare il cremoso:

Cremoso al cioccolato bianco e miele
55 g di latte intero
75 g di panna fresca
20 g di tuorlo d’uovo
65 g di cioccolato bianco di buona qualità
1 foglio di gelatina
20 g di miele d’acacia
Preparazione:
Preparare la crema inglese riscaldando il latte con la panna, sbattere leggermente i tuorli con il miele e versarvi sopra i liquidi caldi, mescolare e riportare su fuoco. Arrivate alla temperatura di 82° mescolando continuamente.
Versare la crema in una ciotola alta dove avrete spezzettato il cioccolato bianco, mescolare e aggiungere anche il foglio di gelatina fatto rinvenire in acqua fredda per 10 minuti. Mixare con un frullatore ad immersione evitando di introdurre aria, tenere il mixer fermo sul forno della ciotola. Coprire con pellicola a contatto e mettere in frigo fino al giorno dopo.

Base shortbread
105 g di burro
50 g di zucchero a velo
115 g di farina 00
1 g di fior di sale
2 g di lievito per dolci
Preparazione:
Setacciare la farina, il lievito e lo zucchero a velo, mettere nella ciotola dell’impastatrice con il gancio a foglia, mescolare un po ed unire il burro morbido e il sale, mescolare il tanto da amalgamare gli ingredienti, bastano pochissimi giri. Riporre la pasta in frigorifero, avvolta in carta forno, per 30 minuti almeno.
Riprendere la pasta e stenderla alla base di un quadrato da crostate di 20 cm di lato( va bene anche un anello di 20 cm di diametro), appoggiato su di un foglio di silicone sulla placca da forno, bucherellare il fondo con una forchetta.
Cuocere per 10 minuti a 170°. Togliere dal forno.

Mentre lo shortbread cuoce preparare la:
Crema di mandorle:
70 g di burro morbido
70 g di farina di mandorle
70 g di zucchero a velo
85 g di uova
15 g di maizena
Preparazione:
Setacciare tutti gli ingredienti in polvere, metteteli in una ciotola e unire il burro morbido, amalgamare con una frusta e in ultimo unire le uova, amalgamare e versare il composto sulla base semicotta di shortbread, rimettere in forno e fare cuocere altri 15 minuti a 170°. Sfornare.

Composta di fichi e lamponi
150 g di fichi
100 g di lamponi
30 g di zucchero
3 g di pectina (si puo’ omettere)
Preparazione
Lavare la frutta, tagliare i fichi a pezzetti e mettere tutti gli ingredienti in un pentolino, portare ad ebollizione e lasciar bollire qualche minuto. Versare in una ciotolina e coprire con pellicola.

Montaggio del dolce
Spalmare la base con uno strato di confettura, rifinire con il cremoso dressato con un sac a poche e decorare a piacere con la frutta fresca, spolverizzata di zucchero a velo.

 

 

 

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.