Scorzette d’arancia candita

Frugando tra i libri di cucina di mia mamma, tempo fa ho trovato un vecchio ricettario degli anni sessanta di Lisa Biondi. Le nostre mamme la conoscevano come una dolce signora che dispensava ricette e consigli. Se si cercano sul web sue notizie se ne trovano varie, tra cui quella che lei non sia mai realmente esistita (se vera….sigh) e che invece dietro il nome ci fossero vari esperti di cucina.
Comunque sia, ho spesso preparato ricette prese da questo libro, come per esempio quella dei bignè, del croccante ma anche tante altre.
Ora il libro è diventato mio e ne sono davvero felice.

Ingredienti

4 arance non trattate
zucchero da pesare in base al peso delle scorzette
acqua
a piacere
50 gr di cioccolato fondente
50 ml di panna liquida

Preparazione

Sbucciare le arance, tagliare la buccia a spicchi e metterla in acqua fredda per tre giorni, avendo cura di cambiare l’acqua mattina e sera.
Trascorsi i tre giorni, mettere le bucce sgocciolate a lessare in acqua bollente per 15-20 minuti.
Scolare le bucce, togliere la parte bianca e tagliarle a listerelle di circa 1/2 cm.
Pesare le listerelle e metterle di nuovo nella casseruola unendo lo stesso peso in zucchero e aggiungendo poca acqua, quella necessaria a bagnare lo zucchero.
Cuocere, mescolando continuamente, fino a quando lo zucchero comincia ad imbiondire e sarà tutto assorbito dalle scorzette. Si dovrà ottenere un liquido sciropposo ma senza grumi.
Togliere le scorzette e allinearle a raffreddare su una teglia coperta con carta forno.
Si conservano in vasi di vetro e a piacere per servirle potete passarle nello zucchero semolato e poi intingerne una parte nel cioccolato da copertura, preparato facendo sciogliere il cioccolato nella panna bollente e mescolando velocemente.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.