Sbriciolata di crema e mele

Non la solita torta di mele a panettone, né la solita crostata di frolla. Questa torta è una deliziosa alternativa alla classica torta di mele, dove incontriamo la friabilità della frolla che rimane sabbiosa rispetto alla ricetta della crostata ed un profumato e dolce ripiano di crema pasticcera, mele cotte e biscotti amaretti. E’ una torta da servire a fine pasto per dessert, ma anche da gustare per merenda, nutriente e sana. I bambini di solito non amano i dolci con la frutta favorendo quelli cioccolatosi questo si sa, ma vi assicuro che il crumble di frolla rende questa torta golosissima più di un semplice e classico biscotto.

Ingredienti per una tortiera di 28/30 cm 

Per la pasta frolla: 
400 g di farina 00
150 g di zucchero
120 g di margarina
2 uova
1 bustina di lievito per dolci
buccia di ½ limone grattugiato
zucchero a velo q.b. per decorare

Per la crema pasticcera
400 ml latte
100 ml panna liquida
4 tuorli
120 g zucchero 
50 g amido di mais
buccia di 1 limone

Per il Ripieno
4 mele grandi (meglio le gold) 
80 g di zucchero
succo di 1 limone
100 g di amaretti (facoltativi)
½ cucchiaino di cannella in polvere (facoltativo)

PROCEDIMENTO

Per al crema pasticcera

In un tegame dal fondo spesso versate la dose di latte e panna (se preferite al posto di 400 g di latte e 100 g di panna potete usare 500 g di latte), unite le bucce del limone non trattato e portate tutto a sfiorare il bollore. A parte in una ciotola versate i tuorli e battete velocemente con le fruste insieme allo zucchero (e’ importante farlo velocemente perché se si lascia lo zucchero a contatto coi tuorli ne assorbe la parte acquosa, cristallizzandone le proteine e rendendole insolubili). Quando il composto si sarà amalgamato unite l’amido precedentemente setacciato e mescolate.Prelevate un mestolo di latte e aggiungetelo al composto di uova stemperarlo sempre con la frusta . 

Una volta stemperato riversate il composto nel tegame, lasciate addensare a fuoco dolce mescolando continuamente con la frusta. Proseguite la cottura, senza smettere di mescolare, finché la crema non si sarà addensata. Versatela subito in una pirofila per raffreddarla coprendola con pellicola trasparente a contatto.
Per la frolla 

Versate la farina in una ciotola, aggiungete i 150g di zucchero ed il lievito per dolci. Mescoliamo bene tutto e aggiungiamo due uova. Quindi il burro a temperatura ambiente e la buccia del limone grattugiata. Ora continuate ad amalgamare il tutto con le mani perché la pasta frolla deve rimanere “sabbiosa”.
Per il ripieno

In una padella preparate il ripieno. Sbucciate e tagliate a cubetti le mele, irroratele col succo di limone, versatele in padella insieme allo  zucchero e lasciate cuocere 4-5 minuti sempre mescolando fin quando il liquido sarà riassorbito. Lasciatele raffreddare e unite la cannella  (facoltativa) .  
Assembliamo
      
      
  
      

Prendete la tortiera,sul fondo sistemate un disco di carta forno. Versate metà della frolla per coprire la base, pressiamo leggermente con la mano e allo stesso modo formiamo anche i bordi sottili. Versateci la crema pasticcera e spalmateci sopra con un cucchiaio le mele cotte. Sbriciolate grossolanamente con le mani gli amaretti (facoltativi) e versateceli sopra. Infine coprite con il resto della frolla cercando di coprire uniformemente tutti il ripieno, questa volta non schiacciamo, per mantenere l’effetto “crumble”, la torta dovrà avere un aspetto rustico, ma vi assicuro che sarà una frolla croccante ma morbida.


      

Infornate a 180 per 35-40 minuti (forno statico). Io avendo fatto tre torte in contemporanea, ho infornato in forno ventilato a 160 per 30 minuti, invertendo sui ripiani le torte a metà cottura. Alla fine della cottura la sbriciolata di mele sarà dorata in superficie. Lasciate raffreddare completamente per almeno 1 ora, quindi capovolgete la torta su un piatto piano per toglierla dalla tortiera e sistematela delicatamente su di un vassoio . Spolverizzate con abbondante zucchero a velo e servite.

P.S.: la torta può essere realizzata anche senza crema pasticcera, semplicemente con le mele oppure in alternativa con un velo di marmellata sul fondo.. Si mantiene soffice e umida all’interno e il contrasto con la frolla esterna è una vera bontà!!!

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.