Risotto con formaggio di fossa di bufala e datterini

Risotto con formaggio di fossa di bufala e datterini

Normalmente il formaggio di fossa di Sogliano è lavorato esclusivamente con latte ovino, vaccino o misto di alta qualità.
Recatami a Sogliano (Romagna) per una gita, ho avuto la fortuna di trovare un formaggio particolare di latte di bufala.
Questi formaggi si chiamano di fossa in quanto la stagionatura viene fatta in antiche fosse a forma di fiasco, scavate nella roccia arenaria per una profondità di circa tre metri.
Data la particolarità del formaggio, molto gustoso, ho pensato ad una ricetta molto semplice che ne esaltasse il sapore: un risotto.
Potrebbe andare bene anche con gli spaghetti … con olio e pepe (bella idea!).

Per 2 persone
130 g di riso Carnaroli Acquerello
1 cipollotto
olio extravergine di oliva
1 noce di burro
25 g di formaggio di fossa di bufala
6 pomodori datterini sott’olio
poco vino bianco Prosecco
brodo vegetale
qualche scaglia di formaggio per decorazione
pepe-sale
Lavate e tagliare a rondelle sottili il cipollotto.
Nella risottiera rosolate il cipollotto con l’olio di oliva.
Unite il riso e tostatelo qualche minuto fino a renderlo traslucido.
Bagnatelo con il vino e fatelo evaporare completamente prima di aggiungere il mestolo iniziale di brodo bollente.
Portate a cottura mantenendo la cottura del risotto al”dente”.
Mantecate fuori dal fuoco con la noce di burro e il formaggio di fossa grattugiato.
Aggiustate di sale e pepe, servite con 3 datterini e scaglie di formaggio.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.