Riso alla cantonese – primo piatto etnico facilissimo

riso alla cantonese ricetta facile

Il riso alla cantonese…che bontà! Chi non lo conosce? Dite la verità, ogni volta che andate al ristorante cinese, questo piatto è immancabile nelle vostre ordinazioni..e come potrebbe essere altrimenti! A me piace talmente tanto che ho imparato a farlo a casa, così possiamo gustarlo ogni volta che vogliamo!

Il riso alla cantonese, come già anticipato, è un primo piatto cinese, a base di riso basmati, piselli, prosciutto e uova, a cui si possono aggiungere facoltativamente anche i gamberetti. Il tocco finale viene dato dalla salsa di soia, che dà quel sapore così particolare al riso, ma, volendo, si può anche omettere, il piatto sarà buonissimo ugualmente!

A dirla tutta, può rappresentare benissimo un piatto unico, avendo come condimento prosciutto, uova e piselli, ma volendolo “italianizzare”, può essere consumato anche come piatto freddo..una sorta di insalata di riso un po’ etnica! Questo piatto, infatti, è buonissimo sia caldo che freddo e, tra l’altro, può essere preparato anche in anticipo per poi essere “assemblato” poco prima di servirlo. Se cercate altri primi piatti freddi, non perdetevi la mia raccolta di Ricette di primi piatti freddi  o Piatti freddi estivi da portare in spiaggia.

Ma adesso passiamo subito alla ricetta e vediamo insieme come si prepara il riso alla cantonese.

Seguimi anche su Facebook –  Google+ –  Twitter –  Pinterest – Instagram 

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    4 PERSONE
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 350 g Riso Basmati
  • 150 g Prosciutto cotto a dadini
  • 150 g Piselli surgelati
  • 4 Uova medie (o 5 uova piccole)
  • q.b. Olio di semi di girasole
  • q.b. Salsa di soia
  • q.b. Sale
  • 1 Cipolla grande (o 2 cipolle piccole)

Preparazione

  1. Preparare il riso alla cantonese è molto semplice. Vediamo insieme il procedimento.

  2. Cucinate prima di tutto il riso. Il metodo tradizionale per cuocere il riso basmati è questo: sciacquate il riso in una ciotola e ripetete l’operazione finchè l’acqua non risulterà limpida. Lasciarlo poi a bagno per circa 20 minuti in acqua fredda, in modo da ammorbidire i chicchi ed evitare che si spappolino in cottura. Fate bollire in una pentola dell’acqua leggermente salata pari al doppio del peso del riso (quindi in questo caso 700 gr di acqua). Appena bolle, versate il riso, fate riprendere l’ebollizione, poi abbassate la fiamma e fate cuocere finchè tutta l’acqua sarà stata assorbita dal riso. Spegnete il fuoco, fate riposare qualche minuto, poi sgranate il riso con una forchetta.

    In alternativa, potete cuocere il riso come cuocete la pasta, ossia fate bollire l’acqua e poi versate il riso e lo fate cuocere fino a cottura.

  3. Passate ora alla preparazione del condimento del vostro riso alla cantonese.

  4. Sbollentate i piselli per 5 minuti in acqua leggermente salata, poi scolate e mettete da parte.

    Per far loro mantenere un bel colore verde vivo, appena li scolate, passateli sotto il getto dell’acqua fredda.

  5. Tagliate il prosciutto a cubetti e tritate la cipolla in maniera abbastanza fine.

    Dividete la cipolla tritata in due parti uguali.

  6. Prendete un wok o una padella dal fondo pesante e versatevi l’olio di semi di girasole fino a coprire appena il fondo, metà della cipolla che avete tritato e aggiungete il prosciutto cotto. Fate cuocere a fuoco medio per circa 5 minuti: quando il prosciutto comincerà leggermente a rosolarsi, aggiungete anche i piselli e fate cuocere per altri 5 minuti. Terminata questa operazione, mettete il tutto in una ciotola e tenete da parte.

  7. Nella stessa padella, versate un altro po’ d’olio di semi di girasole, l’altra mezza cipolla tritata e le uova leggermente sbattute. A fuoco medio, cuocete le uova e, aiutandovi con un cucchiaio di legno, mescolate finchè le uova non si sono ben rapprese e spezzettate.

  8. A cottura quasi ultimata, aggiungete nuovamente il composto precedente di prosciutto e piselli e date una veloce mescolata.

  9. Versate, infine, il riso basmati nella padella e fate insaporire il tutto per un paio di minuti, aggiungendo anche qualche cucchiaio di salsa di soia, se la gradite.

  10. Il vostro riso basmati è pronto! potete gustarlo caldo o freddo, è buonissimo in entrambe le maniere!

     

Vi potrebbero interessare anche

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.