Ricetta: Meringhe

Meringhe

meringhe

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Adoro le meringhe, mi piacciono proprio tanto , ma spesso quelle che si trovano in commercio non sono propriamente una vera delizia ; ed ammetto che mai, mi ci sono messa seriamente a pensare di poterle realizare :) In realtà , come spesso mi è accaduto , da quando conosco Deborah e assaggio tramite lei direttamente o rifacendo una sua ricetta , scopro sapori genuini e piatti che mi consquistano che poi sono semplici da eseguire e quindi prendo coraggio e mi ci metto, ottenendo sempre dei risultati davvero incoraggianti :D proprio come è accaduto per queste meringhe!

Di queste meringhe o schiumini come li chiama lei, ne ho mangiate davvero parecchie, in un paio di occasioni in cui Deborah , della Lifferia , appunto, ne ha dovute preparare tantissime per delle feste , in cui amici, ci hanno chiesto di arricchire il loro buffet con i dolci , tanti dolci :) e quindi ho così scoperto quanto sia semplice e comodo preparare questo dolcetto, che in genere conquista tutti e si presenta davvero bene; addirittura, se sistemato in sacchettini trasparenti (alimentari) e ben infiocchettati possono, le meringhe , diventare un piacevole regalo da portare ad una cena a casa di amici o ad un compleanno, magari di qualche bimbo/a.

In casa mia ne vanno tutti matti , ma devo dire che io e mia figlia, la più piccola, le divoriamo e ci contendiamo sempre l’ultima  :P

Ora le preparo anche io specialmente quando ho degli albumi che avanzano , per  non gettarli, cosa davvero spiacevole da dover fare :D

Quindi sebbene preferisco trovarle già fatte dalla mia amica, perchè sono pigra ;)  beh… ogni tanto le preparo da me con successo!

Grazie LIFFERIA !

INGREDIENTI:

-albumi

-zucchero ( il doppio del peso degli albumi)

- 1 cucchiaino di aceto (non varia il sapore finale)

Occorrente: fruste elettriche o planetaria e tasca da pasticceria (sac a poche) o siringa- leccarda e carta forno

Preparazione:

Prendere gli albumi che vi sono avanzati e pesarli, pesare anche lo zucchero che dovrà essere il doppio del peso degli albumi ( se ho 50 gr di albumi , lo zucchero dovrà essere 100 grammi, se ho 100 grammi di albumi dovrò utilizzare 200 gr di zucchero e così via)

Unire in una ciotola molto capiente albumi e zucchero ed iniziare a lavorarli o con le fruste elettriche o con la planetaria ; man mano che lavorerete gli albumi diventeranno chiari e lucidi ed a questo punto aggiungere l ‘aceto e continuare a lavorare; montare a neve ben ferma e ben lucida :)

Prendere la sac a poche o la siringa , montare la punta che preferite che darà la forma alle vostre meringhe e riempire con il composto bianchissimo e lucidissimo che avrete ottenuto.

Disporre su una  classica leccarda da forno la carta forno e iniziare a formare le vostre meringhe, ben distanziate tra di loro , facendo uscire una piccola quantità di composto e sollevando la sac a poche per creare il ciuffettino (se vi piace)

Seguendo i consigli della mia amica e collega , con 2 albumi otterrete una intera leccarda di meringa, considerando sempre la variante del peso del singolo albume che varia l’uno dall’altro.

Infornare in forno caldo, modalità NON ventilata a 100° per 60 minuti.

Lasciare raffreddare bene prima di staccarle dalla carta forno e servire.

Le meringhe si conservano per parecchio tempo chiuse in un luogo asciutto come un barattolo di vetro ben sigillato u una latta ben chiusa.

Buon dolcetto e grazie per aver letto la ricetta di oggi :)

Meringhe

Meringa francesi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SEGUIMI SU FACEBOOK

Meringa

 

 

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.

[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]