Ricetta base: preparare la polenta con il Bimby

Questa che sto per darvi non è una vera e propria ricetta, ma un metodo per cucinare la polenta, quella vera, non quella istantanea, utilizzando il Bimby e quindi permettendoci una cottura lenta e come si deve per la polenta, senza però impegnarci davanti ai fornelli a mescolare per 40 minuti.

Il mio è un Bimby TM31, questo metodo è valido anche per il modello precedente e penso anche per il modello nuovo. Certo per il TM21 non potete mettere le lame a movimento inverso, ma non è un grosso problema, il modello nuovo, per mia sfortuna, non lo conosco ancora ma penso che questa ricetta si possa perfettamente adattare anche a lui.
INGREDIENTI per 6 persone:
  • 375g di polenta bramata
  • 1,5 l d’acqua
  • 1 cucchiaino di sale grosso
  • 1 cucchiaio d’olio

Allora l’acqua nel boccale del Bimby con il sale e l’olio; chiudetelo e impostate 100 gradi per 12 minuti a velocità 1 e fate partire.
Finito questo tempo Spegnete il Bimby e azionate le lame sul 3 con rotazione inversa e Fate cadere a pioggia la farina di mais dal foro del coperchio.
Impostare ora 40 minuti sempre a 100 gradi a velocità tre con Lame inverse.
Chiudete il coperchio con il suo misurino. Nel frattempo potrete dedicarvi a quello che volete, a preparare il resto del pranzo e apparecchiare la tavola e leggervi magari qualche pagina di un libro.
Quando il Bimby suonerà, la polenta sarà pronta da servire, calda e soffice come una nuvola, grazie al lavoro del bimby.

Versatela in un recipiente, possibilmente non di plastica, è servito da subito, per accompagnare uno spezzatino, o semplicemente per essere condita con formaggi e magari a un sugo ai funghi.
La polenta è così buono in questa stagione fredda e soprattutto quando avanza non va mai sprecata perché una volta raffreddata lei si solidifica e si presta e ad altre mille preparazioni. Tartine, pizzette, pasticci qualsiasi cosa, l’importante è che sia golosa.

Da quando ho il Bimby non uso più la polenta istantanea, perché viene talmente buona in questo modo, che 40 minuti di cottura diventano 40 minuti che mi dividono dal mangiare una cosa buonissima.

Altre ricette simili a questa:

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.