Ravioli ripieni di ragù di faraona

Buona festa dell’Epifania a tutti! Oggi ci concediamo l’ultimo pranzo, o cena delle feste! Ancora qualcosa di saporito, certo calorico, ma tanto buono, prima che minestrine, zuppe e petti di pollo bolliti prenderanno il sopravvento a casa nostra! Eh si da domani si rientra a lavoro con zuppa nel thermos e yogurt magro!
Beh però prima ci deliziamo con questi meravigliosi ravioli ripieni di ricotta e ragù di faraona!

Ingredienti per 2 persone:
Per la pasta fresca:
100 gr di farina 00
100 gr di farina rimacinata (di semola)
2 uova intere
Per il ripieno:
un vasetto di circa 100 gr di ragù di faraona, per me Cascina San Cassiano
1 uovo 
200 gr di ricotta
sale e pepe q.b.
noce moscata q.b.
Per il sugo:
Passata di pomodori, home made
olio evo
sale e pepe q.b.
basilico 
qualche cucchiaio di Formaggio Gran Moravia grattuggiato

In una ciotola sufficientemente larga far cadere le farine a fontana, creare un buco al centro per le uova. Sbattere dapprima con una forchetta le uova con la farina e poi con le mani amalgamare il tutto. Formare una palla con l’impasto e lasciarla riposare per circa una mezz’ora.
Ora tocca alla nonna papera, fare prima delle sfoglie rettangolari, regolari e lisce, io le ho tenute allo step 6, mi piacciono un pò piu grosse, non troppo sottili.

Piatti e posate Villa d’Este Home Tivoli

Far asciugare le sfoglie per un 15 minuti circa e a questo punto cominciare a preparare il ripieno dei ravioli amalgamando delicatamente il ragù di faraona alla ricotta, lavorare bene aggiustando di sale, pepe e noce moscata.


Piatti Villa d’Este Home Tivoli

Disporre al centro della sfoglia dei mucchietti il ripieno, distanziati tra loro a circa 2 cm e ripiegare la sfoglia su se stessa schiacciando con le dita la sfoglia tra i mucchietti di ripieno, in modo da sigillare bene il raviolo.
Servendovi di una rotella tagliapasta ritagliate i ravioli in quadrati omogenei e disporli su dei canovacci di cotone o lino per farli asciugare.

Mettere sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata e mentre si aspetta il bollore per poi cuocere i ravioli preparare il sugo di pomodoro.

In un padellino antiaderente scaldare un filo d’olio e versare la passata di pomodoro, io ho utilizzato un barattolo di quella che ho preparato quest’estate con i miei succulenti pomodori dell’orto. Aggiustare di sale e a chi piace una macinata di pepe; far cuocere al massimo 10 minuti, aggiungere il basilico e spegnere il fuoco.
Condire i ravioli lessati con il sugo di pomodoro ed aggiungere del formaggio grattugiato.

Piatti Villa d’Este Home Tivoli
Piatti Villa d’Este Home Tivoli



Buon appetito!

Altre ricette simili a questa:

Commenta con Facebook

commenti

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.