pumpkin dinner rolls – piccole zucche di pane di Silvia

questa è la ricetta di Silvia, che non avendo un blog mi ha scritto per mail e io giro a voi.
veramente belli!

A questa ricetta sono arrivata seguendo una foto su Pinterest che mi ha portata fino a questo link Beyond Kimchee
Mi succede spesso di vedere foto di piatti, soprattutto di pane e di immaginarmi immediatamente teletrasportata in cucina a provare la mia versione. Beh, questo è stato uno di quei momenti.
Mi sono subito innamorata della forma di questi panini che staranno anche bene sulle tavole americane il giorno del Ringraziamento ma che non hanno sfigurato sulla mia a Natale. Sono belli, colorati, profumano, con una bella cucchiaiata di gorgonzola cremoso sono irresistibili, così come con qualche fettina di salmone marinato all’aneto (e parlo per esperienza) 
Se avete bisogno di foto passo passo cliccate sul link di Holly e seguite le sue istruzioni. Non ve ne pentirete!

Per 30 zucchette
Ingredienti:
180 gr. di latte caldo
240 gr. di puré di zucca ottenuto frullando la zucca da cruda privata di buccia e semi
70 gr. di zucchero di canna
70 gr. di zucchero semolato
80 gr. di burro fuso
1 uovo
2 cucchiaini di sale
10 gr. di lievito di birra più un cucchiaino di zucchero
160 gr. di acqua tiepida
650 gr. di farina 00
10 noci con il gheriglio diviso prima a metà e poi di nuovo in due (per i piccioli)
1 uovo sbattuto da spennellare sulle zucchette prima della cottura (optional)
60 gr. di burro fuso o miele diluito con acqua per lucidare dopo la cottura 

Versate il latte bollente in una ciotola. Unite il burro e mescolate finché non è sciolto. Aggiungete al latte tutti e due i tipi di zucchero, il puré di zucca e il sale e mescolate bene.
In una ciotolina sciogliete il lievito nell’acqua tiepida insieme ad un cucchiaino di zucchero. Quando si formerà sulla superficie una specie di schiumetta, aggiungete la mistura di zucca e l’uovo e mescolate bene.
Incorporate la farina a poco a poco mescolando con un cucchiaio di legno fino a che non sarà assorbita. Risulterà un composto piuttosto appiccicoso.
A questo punto rovesciate l’impasto su di una spianatoia infarinata e lavorate a mano per un minuto. Date alll’impasto una forma rotonda, sistematelo in una ciotola unta con poco olio, coprite con un panno e lasciate lievitare in un luogo caldo per almeno due ore, o comunque fino al raddoppio dell’impasto.
Una volta lievitato, sgonfiate l’impasto e poi lavoratelo brevemente e quindi dividetelo in due. Dividete poi ogni metà in circa 15 pezzetti di uguale peso (aiutatevi con una bilancia).
Arrotondate ogni pezzetto fino a formare delle piccole pallette, quindi schiacciatele un poco con le mani. A questo punto, usando un coltello affilato, praticate otto tagli lasciando però il centro intatto, a mo’ di petali. Con l’indice fate un buchetto al centro per creare come una fossetta.
Mettete le zucchette su di una teglia rivestita di carta forno, ad una certa distanza l’una dall’altra e fatele di nuovo lievitare fino al raddoppio, un’ora e mezzo circa.
Preriscaldate il forno a 170 gradi. Se dopo la lievitazione la fossetta centrale delle zucchette fosse meno evidente, ripassate nuovamente con il dito.
Spennellate con l’uovo sbattuto e cuocete per 9-12 minuti, fino a quando la colorazione delle zucchette non assomiglierà alla colorazione di una zucca vera. Appena fuori dal forno, spennellate con burro fuso o miele diluito con acqua per rendere le zucchette ben lucide e quindi terminate inserendo i gherigli delle noci divisi in due per simulare il picciolo della zucca




SILVIA:  bellissimo il pane, bella la ricetta, belle le foto…. ma perchè tu non hai un blog?
grazie! inserisco immediatamente nell’elenco e aspetto le prossime ricette!

Altre ricette simili a questa:

Commenta con Facebook

commenti

VAI ALLA RICETTA


Nessun commento...

Inserisci un Commento

Devi effettuare il Login per inserire un commento.

[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]